Quantcast

“Favole moderne per crescere bambini intelligenti”, il libro di fiabe in vetta alle classifiche di Amazon parte da Campione d’Italia

Più informazioni su

È volato in vetta alla classifica di Amazon Prime Reading il libro di favole di Alessandro Antonacci, “Favole moderne per crescere bambini intelligenti“. Il libro, che nasce da favole che Antonacci aveva scritto inizialmente per i propri bambini, ha superato su Amazon i grandi classici come “Alice nel paese delle meraviglie” o” Il Mago di Oz” nelle categorie “Libri per bambini” e “Miti, saghe e leggende”.

“Il libro affronta quei temi che normalmente non troviamo nelle fiabe: il bullismo; l’integrazione; la disabilità; la stoltezza umana… Ho cercato di trattare questi temi in maniera leggibile e comprensibile per i più piccoli, da qui forse il successo di pubblico”, racconta Antonacci, autore esordiente che ha utilizzato lo pseudonimo Ann Sepolveda per firmare il libro.

“Favole moderne per crescere bambini intelligenti” è un libro di fiabe che infatti cerca di aiutare i genitori nel momento in cui il rapporto con i figli si fa più intimo: l’ora della buonanotte.

La vita frenetica di oggi porta a trascurare questo aspetto fondamentale dell’educazione e della crescita, che invece è importantissimo. Sempre più spesso bambini, anche molto piccoli, vengono lasciati davanti alla televisione e, solo dopo che si sono addormentati, portati nel loro letto. Ma è la curiosità che stimola l’intelligenza, mentre la televisione, la radio, i videogiochi hanno una funzione solo passiva. Non permettono di interagire.

Un bambino ha bisogno di fare domande, di chiedere il significato di una parola che non conosce, di elaborare un racconto assieme ad un adulto che lo tranquillizza e lo fa riflettere. Tutte le storie sono ambientate in tempi e luoghi fantastici, con lo scopo di creare quella magia che attira con curiosità. Allo stesso tempo affrontano, in maniera sublimale, quelli che sono i temi e le problematiche del nostro tempo.

“Mi avevano chiesto, per la pubblicazione, uno pseudonimo femminile: mi sono immaginato vestito da donna, in una ipotetica intervista e mi è venuto in mente “en se pol veda”, che nel dialetto della città dove sono nato, Fano, significa “non si può guardare”. Da qui il nome…”, racconta Antonacci, che vive a Campione d’Italia.

“Quando Amazon mi ha scritto per chiedermi di inserire il libro fra gli ebook di Prime Reading pensavo ad uno scherzo, in fondo sono favole che ho scritto anni fa per i miei due figli. Ho visto che il libro, nel Kindle Store (Amazon Prime Libri utilizza libri digitali per gli abbonati) è arrivato al primo posto nella classifica dei bestseller, fra i libri per bambini e mi sono commosso…”, conclude Antonacci.

Il libro è disponibile su Amazon

Più informazioni su