Nasce Parolario&Co. il settimanale di Parolario via social, giornale e radio

Più informazioni su

Cento anni fa nasceva Leonardo Sciascia (8.1.1921 Racalmuto – 20.11.1989 Palermo), uno degli uomini di cultura del secolo scorso che ha lasciato importanti riflessioni nei suoi libri. A ricordarci l’anniversario è la nuova rubrica Parolario&Co. nata in seno all’associazione culturale comasca Parolario per stendere un fil rouge lungo tutto l’anno, che colleghi le edizioni del festival di letteratura nato sulle rive del lago vent’anni fa.

Parolario& Co. vuol diventare un bel percorso culturale che ha l’obiettivo di stimolare il piacere e la curiosità di leggere ed è rivolto a tutti, ad ogni età:
a chi ama leggere
a chi vorrebbe leggere ma non sa da dove iniziare
a chi fa fatica a leggere
a chi non legge più
a chi non ha mai letto un libro

Strutturato in una veloce rubrica, Parolario&Co segnalerà novità editoriali, offrirà consigli di lettura, ricorderà appuntamenti importanti come la ricorrenza di oggi con i 100 anni di Sciascia, ma soprattutto sarà ricco di stimoli e suggestioni che nasceranno anche dalle opinioni e i commenti dei lettori. E per arrivare facilmente a tutti, i mezzi a disposizione di Parolario&Co sono molteplici: i social, la radio e la carta stampata.
Tutto questo grazie alla collaborazione con il quotidiano La Provincia di Como e con Ciaocomo Radio.

GLI APPUNTAMENTI DI PAROLARIO&CO.

Sui social di Parolario (Facebook e Instagram) ogni venerdì mattina pubblicheremo un post con nuovi consigli di lettura, anche legati ad anniversari o a particolari tematiche
Su Stendhal (le pagine culturali del quotidiano La Provincia di Como) ogni mercoledì nella rubrica “Parolario&Co.” verranno selezionati e riproposti alcuni dei nostri consigli editoriali
Su Ciaocomo Radio ogni venerdì alle ore 13.40 (a partire dal 15 gennaio) la rubrica “Parolario&Co” prenderà voce con approfondimenti e interviste.

Tre edizioni, ogniuna con la sua personalità precisa, ma con la stessa ricchezza di contenuti. Non resta che scegliete il mezzo che vi piace di più o seguiteci su tutti i canali, ma – soprattutto – commentate e fateci avere le vostre opinioni!

Più informazioni su