Un plebiscito dei lettori di CiaoComo:”Non spegnete il faro di luce a Porta Torre” foto segui la diretta

Decine di richieste ad Amici di Como di andare avanti: simbolo molto apprezzato. Richiesta di una proroga ad Enac e Aeronautica militare-

L’ultimo giorno, come da autorizzazioni di Enac ed Aeronautica militare, della torre di luce che spezza il buio del cielo di sera (ogni sera) a Como e che in questi giorni è diventato un simbolo della città. E proprio ieri sera, nel corso della nostra diretta da Porta Torre, sono stati tantisismi i lettori di CiaoComo che hanno sollecitato di non spegnere questo cono di luce del “Christmas Light Tree”, sinonimo di splendore, vita, gioia, bellezza e pace.

 

L’iniziativa – che ha come main sponsor Amici di Como ed è organizzata da Consorzio Como Turistica, con il Patrocinio del Comune di Como – è stata molto apprezzata per il suo messaggio di continuità con la tradizione avviata a New York nel 2002 per commemorare le vittime dell’attentato terroristico alle Torri Gemelle, proseguita poi con “Symphony of Light” a Hong Kong  e “Image Peace Tower”, il memoriale dedicato a John Lennon a Reykjavik. Da qui la sollecitazione di non fermarsi: decine di messaggi per chiedere una continuazione almeno di qualche giorno.

 

Ma le richieste alle autorità che regolano i voli degli aerei – e su questo non si scherza – terminavano proprio ieri sera 6 gennaio. Gli organizzatori (Amici di Como e Consorzio Como Turistica) sono rimasti contenti dell’affetto ricevuto anche nel corso dell’ultima diretta di ieri. E anche sulla spinta del nostro pubblico, oggi proveranno a chiedere se e come è possibile avere una proroga nell’accensione. Non sarà facile, ma un tentativo verrà fatto quasi certamente. E chissà che il “Christmas light tree” possa tornare ad accendersi di nuovo in queste sere post-Epifania…..

 

Qui sopra la nostra diretta ieri sera con i lettori scatenati per chiedere di prolungare questa iniziativa, molto apprezzata per i suoi contenuti simbolici.