Due concerti online per Musica nel Mendrisiotto

Più informazioni su

In attesa di tempi migliori per i concerti così come li abbiamo sempre conosciuti ed apprezzati, anche la 43° edizione di Musica nel Mendrisiotto si adegua alla modalità online. La volontà è quella di raggiungere il pubblico a casa con una serie di appuntamenti in videostreaming sul canale YouTube Associazione Musica nel Mendrisiotto. Questo, se da una parte toglie il piacere di partecipare all’evento, dall’altra amplia i potenziali ascoltatori.

I primi appuntamenti avranno luogo domenica 10 gennaio e domenica 17 gennaio, alle 11.00, con protagonisti alcuni giovani ticinesi particolarmente meritevoli e vincitori di primi premi sia a livello nazionale che internazionale.
“Dal folclore alla colonna sonora” è il titolo del primo appuntamento che vedrà esibirsi “TheXcellos”, composto dai quattro violoncellisti Milo Ferrazzini, Antonio Martignoni, Sandro Meszarosc e Leandro Pezzoli. A questo link sarà possibile assistere al concerto  

Domenica proporranno un viaggio musicale che prende avvio dalla Slovacchia, con il brano Tancuj Tancuj, per proseguire con la 6° Danza ungherese di Johannes Brahms, il brano catalano “Canto degli uccelli” trascritto da Pablo Casals e infine la melodia popolare anglosassone The leaving of Liverpool.
Seguiranno due pagine tratte da celebri colonne sonore: Gabriel’s oboe di Ennio Morricone e For the love of a Princess (Breavheart) di James Horner.
Questo variopinto viaggio nel mondo dei suoni porterà poi lo spettatore in Argentina, con Libertango di Astor Piazzolla, a cento anni dalla nascita, e infine nuovamente
nell’Europa dell’est con la celebre Czardas trascritta da Vittorio Monti.

Il secondo appuntamento, domenica 17 gennaio, vedrà protagonisti tre giovanissimi talenti: Annika Rast, flauto, Moira Cauzzo, violino e Leonardo Crespi, pianoforte.
Proporranno estratti da una sonata per flauto, violino e basso continuo di Carl Philipp Emanuel Bach e i cinque pezzi per due violini e pianoforte (in questo caso in una trascrizione per flauto, violino e pianoforte) di Dimitri Shostakovich.
Chiude il programma il primo movimento della Sonata n. 21, op. 53 di Ludwig van Beethoven interpretato da Leonardo Crespi.

MUSICA NEL MENDRISIOTTO – XLIII STAGIONE
DA MENDRISIO – SALA MUSICA NEL MENDRISIOTTO
VIDEOSTREAMING SUL CANALE YOUTUBE
DOMENICA 10 E 17 GENNAIO – ORE 11.00

Più informazioni su