Quantcast

La carica di Cantù dopo il ko con Bologna: il ritorno di Frank Gaines, tifosi entusiasti foto

Il club ufficializza il suo arrivo, è stato tra i migliori realizzatori di sempre in maglia brianzola.

Serviva una scossa. Eccola qui, servita su un piatto d’argento dalla Pallacanestro Cantù dopo la brutta sconfitta di sabato contro la Fortitudo Bologna.

È con grande soddisfazione che Acqua S.Bernardo Pallacanestro Cantù comunica il ritorno in biancoblù della guardia americana Frank Brandon Gaines. Nato a Fort Lauderdale, Florida, il 7 luglio del 1990, Gaines ha già giocato in Brianza nella stagione 2018-’19, vincendo la classifica dei marcatori della LBA, unico canturino a riuscirci dopo Tony Vlastelica nel 1958. In quell’annata, chiusa con oltre 600 punti realizzati in campionato (20.3 la sua media a gara), l’esterno è riuscito nell’impresa di segnare 44 punti contro la corazzata Milano, terzo miglior marcatore biancoblù in una singola partita dopo i record di Pace Mannion (50) e Antonello Riva (47).

 

https://www.facebook.com/watch/?v=3478084255750146

 

LA SCHEDA

Tiratore mancino, affidabile ed esperto, Gaines è una guardia realizzatrice, molto efficace sia in uscita dai blocchi sia nell’attaccare il ferro. Lo statunitense può all’occorrenza anche portare palla, ben destreggiandosi in cabina di regia, come già mostrato nella sua precedente esperienza in Brianza.

 

LA CARRIERA

Dopo Cantù, in cui – oltre a 20.3 punti di media – ha totalizzato anche 3.2 rimbalzi e 2.6 assist in 30 partite di LBA, l’esterno ha indossato la maglia della Virtus Bologna, archiviando l’annata 2019-‘20, prima della sua conclusione anticipata, a 10.3 punti di media in 33 gare tra campionato ed Eurocup. Quest’anno, invece, il tiratore americano ha iniziato la stagione in Israele, con i colori del Bnei Herzelia, realizzando quasi 20 punti a partita in 10 gare di campionato, con il 42% da oltre l’arco; contro il Maccabi Tel Aviv i suoi massimi stagionali di punti (34), triple realizzate (7) e rimbalzi (6).

 

Verrà presentato mercoledì mattina – al centro sportivo Toto Caimi di Vighizzolo – con lo staff tecnico ed i dirigenti del club. In queste ore, intanto, sui social in particolare i tifosi canturini hanno mostrato tutta la loro soddisfazione per l’operazione ritorno. Consensi ed elogi al club per lo sforzo economico fatto per riportarlo in Brianza.