La fotonotizia di CiaoComo

I comaschi ed il test della raccolta differenziata: l’inviata di “Striscia” in centro città

Chiara Squaglia prova la preparazione dei cittadini tra piatti di plastica sporchi ed i guanti monouso.

L’inviata di Striscia la Notizia, il Tg satirico di Canale 5, Chiara Squaglia ha fatto tappa a Como con la sua campagna di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata con la quale sta istruendo l’Italia su come evitare gli errori comuni, più importanti in questo periodo in piena pandemia più che mai con mascherine, guanti ed altri strumenti di protezione da mettere correttamente in contenitori dopo l’uso.

La puntata con il test ai comaschi è andata in onda nel tg satirico di Canale 5 di ieri sera, primo di gennaio. Con la mascherina sul viso e un bidone dei rifiuti in mano, l’inviata di Striscia ha girato il centro e il lungolago fermando i comaschi e chiedendo loro dove avrebbe dovuto buttare i rifiuti che aveva in mano. Dal cartone della pizza ai guanti monouso, dal piatto di plastica sporco di sugo (nell’indifferenziata) ai bicchieri di vetro rotti.