Quantcast

SLP CISL, un contributo per l’Emergenza Freddo

Un contributo economico a favore del progetto comasco “Emergenza freddo” da parte del Sindacato Lavoratori Poste Cisl di Como

Un contributo economico a favore del progetto comasco “Emergenza freddo”, che offre accoglienza alle persone senza dimora della città di Como. È il regalo che la SLP Cisl di Como, il Sindacato dei Lavoratori Poste, ha voluto concretizzare in questo Natale così particolare e difficile.

emergenza freddo contributo

«In un anno lacerato dalla crisi pandemica – ha spiegato Giuseppe Melina, responsabile per il territorio comasco del Sindacato Lavoratori Poste della Cislche ha causato un duro colpo all’occupazione e l’acuirsi delle diseguaglianze, si è ritenuto doveroso soprassedere alla consueta distribuzione di gadget agli iscritti, devolvendo la corrispondente cifra e offrendo un contributo a favore di un progetto che, sul nostro territorio, assiste i più bisognosi e coloro che, avendo perso il lavoro, sono scivolati sotto la soglia di povertà. Perché tutti abbiano la possibilità, almeno per Natale, di mettere in tavola un pasto dignitoso».

Emergenza Freddo è un progetto della rete Vicini di Strada, formata da Acli, ANA Protezione Civile, Associazione Incroci, Associazione Bambini in Romania, Associazione genitori Villaguardia, Comune di Como, Comunità di famiglie alle Querce di Mamre, Croce Rossa Italiana, CSLS, Fondazione Caritas Onlus, Fondazione Somaschi Onlus, Gruppo “Charly”, Gruppo “Legami”, Lions Club Como Lariano, Ordine Francescano Secolare, Protezione Civile di Como, Protezione Civile Colline Comasche, Protezione civile di Cantù, Protezione Civile di Locate Varesino, Protezione Civile Prealpi, Protezione Civile Solidarietà, Protezione Civile di Olgiate Comasco, Provincia di Como, Scout Agesci, altri enti del Coordinamento servizi per la grave marginalità e tanti singoli cittadini e cittadine comaschi.

appello volontari emergenza freddo contributo

Si rinnova inoltre l’appello per la ricerca di volontari. Chi volesse dare la propria disponibilità può telefonare allo 031 0353533 dalle ore 9.00 alle ore 12.30 o inviare un’e-mail lasciando i recapiti personali a info@caritascomo.it.