Quantcast

domenica, 23 gennaio 2022 - Aggiornato alle 09:23

Nextdoor lancia un appello ai vicini di tutta Italia: siate il Babbo Natale del vostro quartiere

Il Natale si avvicina tra molte incertezze, ma con la consapevolezza che quello alle porte sarà un periodo di celebrazioni molto diverso dal solito. Il perdurare della pandemia continua ad avere effetti negativi sul benessere psicofisico delle persone, sempre più propense ad isolarsi e chiudersi in sé stesse, perdendo quelle abitudini sociali che inevitabilmente sono state messe da parte in questi mesi di “chiusura forzata”.

Per questo Nextdoor, la prima e più utilizzata app per vicini di casa, ha voluto lanciare una call to action a tutti i quartieri d’Italia: in occasione della Giornata internazionale della solidarietà umana che si celebrerà il prossimo 20 dicembre, i membri della community sono invitati a trasformarsi nel Babbo Natale del proprio quartiere, offrendo un gesto solidale a chi in questo momento si sente solo e vulnerabile

Gli utenti sono invitati a mostrare la propria vicinanza facendo recapitare un regalo a sorpresa davanti alla porta di un proprio vicino, magari più in difficoltà rispetto ad altri, sia esso una bottiglia di spumante per celebrare insieme le festività con un brindisi virtuale, un pasto caldo o un oggetto utile acquistato presso un esercizio commerciale di quartiere, così da sostenere al contempo i business locali.

“Soprattutto in questo periodo di feste, che normalmente è occasione di ricongiunzione con i propri cari, molti in città si sentiranno ancor più vulnerabili e isolati. Questa iniziativa nasce proprio con l’intenzione di regalare un momento di gioia e calore a chi è più in difficoltà – sociale o economica – ricordando che è possibile trovare qualcuno su cui contare all’interno del proprio quartiere”. – afferma Amedeo Galano, Head of Nextdoor Italia.