Quantcast

Albate, svolta nelle indagini per l’aggressione al vigile: un sospettato per le botte foto

La Questura intensifica gli accertamenti. La brutta vicenda domenica sera tra due gruppi rivali.

Un sospettato c’è già, provvedimenti in vista per lui per le prossime ore. Anche se finora resta in massimo riserbo nelle indagini della Questura. Ma la svolta per la brutale aggressione di domenica sera ad Albate (piazza del Tricolore) è davvero vicinissima. Lo si apprende da fonti investigative pur nello stretto riserbo che avvolge la vicenda. Perchè l’obiettivo è quello di dare una risposta alla città ed alle forze dell’ordine intervenute. Un agente, picchiato brutalmente dal branco presente, è finito in ospedale ed ha una prognosi di diversi giorni. Assente ovviamente dal servizio in attesa di guarire definitivamente le ferite.

A dare la svolta sarebbero state le immagini a circuito chiuso delle telecamere della zona, acquisiti nell’immediatezza del brutto episodio. La rissa, tra gruppi rivali, è scoppiata domenica sera dopo le 19, nella prima giornata di zona gialla in città con libertà di spostamenti.