Quantcast

Tragico gesto in armeria a Como: prende una pistola e fa partire un colpo in testa fotogallery

E' successo stamaner in viale Lecco. Proprietario illeso anche se sotto choc. Decesso immediato.

Anche i carabinieri, subito in posto per i rilievi di rito, non sembrano avere più dubbi sulla volontarietà del gesto. Avvenuito questa mattina alle 10,45 in armeria in viale Lecco a Como (civico 99). Un giovane, pare residente in Valle Intelvi, è entrato come normale cliente ed avrebbe chiesto al titolare di visionare alcune armi. E poco dopo, forse approfittando di un momento di distrazione del proprietario, si è sentito un colpo in negozio. Il ragazzo, 30enne, si sarebbe sparato volontariamente in testa. Morto sul colpo. A nulla è servito l’intervento del personale 118. Decesso immediato per le ferite riportate.

Tragico gesto armeria a como, cliente si spara in testa
Tragico gesto armeria a como, cliente si spara in testa

Resta da chiarire la dinamica esatta dell’episodio – sul quale stanno lavorando i Carabinieri della Compagnia di Como – poiché tutte le armi sono scariche. La vittima avrebbe avuto con sè un proiettile che poi avrebbe inserito velocemente nell’arma prima di rivolgersa verso di lui. Sotto choc – ma indenni – i proprietari dell’armeria di viale Lecco. Sono stati sentiti dai militari nell’immediatezza per la ricostruzione di questo tragico gesto.

 

Da quanto si è potuto ricostruire, sembra che alla giovane vittima fosse stata ritirata da poco (dai carabinieri) un’arma che aveva precedentemente acquistato. Forse perchè i militari temevano possibili ripercussioni verso sè stesso.