Quantcast

La ripartenza delle scuole, dal 7 gennaio i pullman osservati speciali:”Pronti per i ragazzi” foto

Summit tra Asf ed i presidi, il Prefetto vuole studiare il piano del ritorno in aula senza problemi.

La ripartenza che preoccupa tanto e tanti. Ma che per Asf Autolinee va gestita al meglio per garantire il ritorno in classe degli studenti in tutta soicurezza. “Posso dire che noi siamo pronti – spiega il presidente dell’azienda di trasporti Guido Martinelli – anche se attendiamo ancora indicazioni precise. Ma ci faremo trovare preparati e attenti, come lo abbiamo fatto anche a settembre”.

 

Domani un primo step importante. Incontro tra Prefetto, vertici di Asf e presidi (o loro delegati) per mettere a punto il piano del rientro. Dopo di che sarà l’agenzia del trasporto locale a dare indicazioni su corse da potenziare e scuole che iniziano in modo scaglionato le lezioni. L’obiettivo è una ripartenza con corse adeguate al numero di studenti che torneranno sui banchi. In molti istituti la ripresa di gennaio – dopo questi mesi di stop – sarà scaglionata. Alcune classi in presenza, altre a casa. Poi rotazione e via così.