Conta i libri che mancano a Natale! I consigli di lettura di Parolario arrivano sul calendario

Più informazioni su

Il Coraggio di Parolario: non solo per aver pensato e organizzato una manifestazione in tempi che soffrono delle difficoltà ormai note a tutti ma, a festival già iniziato, per averlo saputo convertire in evento online in tempo zero dopo le restrizioni introdotte dal governo, ed essere riusciti a continuare in modalità online le presentazioni e interviste fino al completamento del programma. Il risultato? Un successo, sia per la partecipazione di autori e presentatori che si sono adattati e adeguati a una tecnologia non sempre familiare, sia per il pubblico, che ha fatto sentire il suo affetto per la manifestazione attraverso una corposa partecipazione dimostrando gradimento e intervenendo anche in diretta. Anche il Presidente dell’Associazione, Glauco Peverelli, si è detto soddisfatto per la partecipazione e l’interesse anche se, ovviamente, dispiaciuto per non averla potuta concludere insieme alla Fiera del Libro di Como, partner ritrovato dopo molti anni.

Questa nuova modalità, però, potrà essere da stimolo e garantire quella continuità che, in altri tempi, avveniva durante l’anno anche attraverso incontri e presentazioni di autori nelle librerie locali, per non interrompere un’esperienza che si propone di sostenere la cultura attraverso i propri canali social.

Ecco che comincia, quindi, a partire da oggi e fino al 24 dicembre, il Calendario dell’Avvento di Parolario: si tratterà di consigli di lettura per tutti gli appassionati della manifestazione e per chi vorrà avvicinarsi attraverso questa nuova modalità, pensata per rendere interessante il momento dell’attesa. L’Associazione proporrà dei testi che possano soddisfare i molteplici gusti di un pubblico appassionato, e per tutti coloro che vorranno intraprendere un percorso nuovo e interessante.

Più di un libro al giorno – racconta Paola Carlotti dell’Associazione Parolariouno per il lettore adulto e qualcuno per bambini; c’è tanta editoria per bambini e, da quando abbiamo cominciato a cercare, sono arrivate belle idee. Ma non solo consigli: anche letture di incipit, pillole di libri, interviste con l’autore. Man mano stiamo valutando le proposte. Parolario ha proprio nel suo statuto il promuovere i libri e la lettura attraverso gli incontri con gli autori e, come Associazione, negli anni abbiamo creato numerosi contatti con autori e case editrici. Vorremmo, inoltre, che si vengano a creare il maggior numero di interazioni con il pubblico; quindi non solo proporre e consigliare, ma anche raccogliere commenti, affinché si inneschi un dibattito che crei condivisioni e dialogo fra i lettori”.

 

Con questa attività, inoltre, Parolario si propone di sostenere le librerie locali, che si sono sempre attivate per le presentazioni dal vivo degli autori, anche attraverso gli eventi, durante l’anno, del format Aspettando Parolario; molte di loro, inoltre, si sono attrezzate per le consegne a domicilio, un altro servizio molto utile di questi tempi. Il progetto, quindi, si propone di promuovere il valore delle librerie, di chi ci lavora e può dare altrettanti ottimi consigli; per cercare di mantenere alta l’attenzione su questa professionalità insostituibile. Da oggi, 1 dicembre, quindi, l’Associazione Parolario invita a visitare i suoi canali social per scoprire, attraverso queste speciali Caselle del Calendario dell’Avvento, come l’attesa possa essere riempita di cose belle.

 

L’associazione culturale Parolario di Como, che da 20 anni organizza l’omonimo festival di letteratura, ha da sempre l’obiettivo di incentivare e sensibilizzare alla lettura, in tutte le sue forme, di divulgare e far conoscere il libro, in tutte le sue forme, per coinvolgere il pubblico attraverso incontri dal vivo – e ora anche in streaming – con scrittori e giornalisti che possano parlare dei loro libri e che possano soprattutto interagire con i lettori.

Sa.S.

Più informazioni su