LOCKDOWN COUNTDOWN – 5 Grazia di Librimbocca.it

di Sabrina Sigon

lockdown countdown

In vigore dal 6 novembre fino al 3 dicembre, il nuovo Dpcm impone una serie di restrizioni necessarie a contenere la pandemia ormai ben nota a tutti. Nella speranza, che è anche una convinzione visti i precedenti risultati, che nelle prossime settimane si possa assistere a un miglioramento della situazione, perché non trascorrere questo nuovo “tempo sospeso” restando in contatto con chi, in diversi settori e professionalità, ha animato o si apprestava a farlo, il tempo della quotidianità fino a ieri condivisa? Nel nostro “conto alla rovescia” vogliamo incontrarci – anche se virtualmente – raccontarci, condividere e occupare questo spazio per viverlo, nonostante le difficoltà, in modi diversi e interessanti, ascoltando insieme opinioni, consigli e curiosità.

Il numero 5 rappresenta la molteplicità, il cambiamento, la mutevolezza e l’esplorazione sia a livello fisico che mentale. La sua collocazione centrale nella scala dei numeri da 1 a 9 fa in modo che la persona sotto l’influenza del numero 5 sia indirizzata costantemente alla ricerca di nuove mete. Il numero 5 simboleggia un nuovo punto di partenza verso la ricerca, le passioni e la fortuna. Attiva ed estroversa, la persona del Cinque tende a bruciare le tappe per raggiungere i suoi obiettivi ma è anche portata a vivere nuove esperienze. Inoltre, sprona a infrangere gli schemi convenzionali e precostituiti di comportamento a livello del vissuto. Come un esploratore alla ricerca di nuove terre, le persone sotto l’influenza del Cinque sono alla continua ricerca della propria interiorità. Questo allo scopo di elevarsi sia dal punto di vista spirituale che animico. Generalmente curiose, sono dotate di uno spiccato senso di libertà a cui difficilmente rinunciano. I numero Cinque amano viaggiare e raggiungere terre sconosciute e remote e hanno un’innata vocazione a sperimentare sempre nuove situazioni ed esperienze. Tuttavia, bisogna ammetterlo, in questa continua ricerca, a volte tendono ad esagerare lasciando il passo alla confusione e all’incertezza.

lockdown countdown

Ma bando alle chiacchiere, che il tempo passa, e cominciamo quindi con la nostra quinta ospite che ha molte cose interessanti da raccontarci.

Oggi siamo con Grazia Buono, che, con Simone Giudici, ha ideato il progetto e il sito Librimbocca

Librimbocca è un modo per sperimentarsi, attraverso l’indicazione della preferenza sulla combinazione libro-persona che si vuole ascoltare, nel piacere che arriva quando si interagisce con la voce di una persona. È bello, da provare. Comincia

piano. Comincia, in breve. Se non sei allenato nella lettura ad alta voce, comincia con un testo breve, ad esempio un racconto o una poesia.

 

Un sito nato da pochissimo; ha meno di un mese di vita ma è già attivo sul web – dice Grazia Buonoche consente alle persone di scambiarsi un’esperienza di lettura. Iscriversi è molto semplice: una persona accede al sito, sceglie il libro che vorrebbe leggere a qualcuno e, nel frattempo, curiosa tra gli altri libri che le persone rendono disponibili, ed esprime un gradimento sul libro che trova interessante. L’incontro tra due lettori si verifica nel momento in cui un lettore esprime un gradimento a un libro e l’altro lettore esprime gradimento al suo. Dopodiché entrambi i lettori riceveranno una mail con il reciproco contatto. Da lì in poi potranno iniziare a mandarsi i messaggi vocali degli audio dei capitoli del libro. Questo consente a due persone di mettersi in contatto attraverso la lettura”.

 

L’indicazione, sul vostro sito, per come approcciarsi a questa esperienza: Leggi per come ti senti. All’inizio, solo per pochi minuti. Trova il giusto tempo, che non stanchi né te né la persona che ti ascolta.

 

La lettura ad alta voce è un’esperienza semplice ma, nello stesso tempo, complessa, soprattutto nell’età adulta. Siamo disabituati ad ascoltare la nostra voce mentre legge, mentre racconta a qualcuno e, soprattutto, a qualcuno di sconosciuto. È qualcosa che ha anche in sé un po’ di mistero ma poi si rivela, e lo dico per esperienza personale, qualcosa di unico. Si condividono tante cose con il nostro ascoltatore. Consigliamo di cominciare con un romanzo o racconto breve. La lettura è, in realtà, qualcosa di molto semplice ed è bello quando è fatta da persone comuni. Per esempio, l’audio-libro è un prodotto senz’altro interessante, letto da una voce piacevole e allenata, ma in realtà ognuno di noi ha una bella voce in quanto modulata dalle emozioni. Attraverso la lettura le emozioni passano”.

 

La lettura in divenire: Lascia che la lettura ad alta voce diventi un piacevole appuntamento. Crea il tempo dell’attesa. Puoi leggere e ascoltare ogni giorno, ma anche un giorno sì e uno no! Serve a entrambi, per avere il tempo di entrare nella storia e di desiderarne il prosieguo.

 

Innanzitutto bisogna oltrepassare la barriera della vergogna. Per l’ascolto della propria voce, per l’idea di leggere a qualcuno che non si conosce. In realtà, attraverso il disvelarsi della lettura, ci si rende anche conto che si migliora, perché si entra nella trama, perché si avverte che l’altro ascolta e aspetta le nostre letture, dunque è un crescendo insieme ai personaggi del libro. Anche l’ascolto dell’altro mentre legge è qualcosa che ci permette di entrare meglio nella trama di un racconto e potenzia l’immaginazione”.

Osa.
Leggere ed ascoltare sono
due attività semplici, ma poco usate, tanto che riprenderle può apparire “trasgressivo”. E lo è. Leggi quello che non hai mai letto, ascolta quello che non leggeresti. Abbandonati a quello che ti viene offerto. Oltre al piacere della lettura, esiste il piacere dell’ascolto di una voce.

Grazia, raccontaci la tua esperienza

 

Ho cominciato ascoltando Simone Giudici, co-fondatore del sito, che mi ha letto un libro di Stephen King – Mucchio d’ossa. Ho identificato la sua voce con il protagonista del libro ed è come se fossi entrata completamente nella trama del libro. Ho avuto la possibilità di immaginare molto meglio gli scenari e quindi, come dicevo prima, si è rivelato qualcosa di davvero coinvolgente”.

 

Librimbocca è un sito gratuito?

 

Assolutamente gratuito, dove le persone possono accedere in libertà, postare il loro libro e scegliere un altro libro da ascoltare. Nel momento in cui si sceglie, e si comincia a condividere l’esperienza della lettura, non sarà possibile accedere al sito nuovamente finché le letture non saranno terminate oppure interrotte. Questo per dare la possibilità alle persone di dedicarsi l’una all’altra”.

Il sito è www.librimbocca.it e su Facebook e Instagram semplicemente: Librimbocca.