Fuori dall’incubo anche il sindaco di Figino Serenza:”Torno a respirare l’aria di libertà” foto

Roberto Moscatelli annuncia su Facebook che è finito il periodi di isolamento. Il grazie a moglie e figlia: subito al lavoro

E’ finito l’incubo Covid anche per Roberto Moscatelli, sindaco di Figino Serenza, da ormai tre settimane in isolamento a casa. Ecco l’annuncio arrivato stamane dalla sua pagina Facebook con tanto di foto sorridente.

 

Il momento tanto atteso è finalmente arrivato.
Il terzo tampone a cui mi sono sottoposto ha dato
✅ESITO NEGATIVO per SARS-CoV 2!!!✅
Dopo 20 giorni di isolamento dalla mia famiglia e dal mondo esterno, oggi finalmente si ricomincia a respirare l’aria della libertà.
Ringrazio mia moglie Valeria e la mia piccola Camilla che nonostante tutti i disagi dovuti alla quarantena, al dormire in stanze separate, al non potersi abbracciare, ai pranzi e alle cene separati e ai giochi distanziati, sono sempre riuscite a trasferirmi quella serenità che solo loro riescono sempre a garantirmi.
Ringrazio TUTTI VOI per la vicinanza, seppur virtuale, ma sicuramente molto apprezzata che mi avete sempre dimostrato!
E dedico un pensiero a tutte le persone che stanno combattendo contro questo dannato virus da casa o peggio ancora da un letto d’ospedale, augurando loro i più sinceri auguri di una pronta guarigione!
Oggi mi godo serenamente un po’ la mia famiglia, ma da domani sarò nuovamente operativo al 100%
per la mia bellissima comunità.
Bye bye Covid-19, a MAI PIÙ!