“Grazie di cuore per il vostro impegno”, Gregorio e Guido portano l’affetto in ospedale foto

Uno striscione consegnato questa mattina all'esterno della struttura di San Fermo. Gli autori sono Guido e Gregorio.

Un grosso cuore – giallo e rosso – in mezzo allo striscione realizzato in questi giorni. Simile a quello già portato anche a Milano. Per dire grazie in modo diretto e semplice a medici, infermieri e personale sanitario (dai tecnici agli addetti alle pulizie) impegnati in queste settimane di Pandemia all’ospedale Sant’Anna di San Fermo.

consegna striscione di gregorio mancino esterno ospedale sant'anna di como

 

consegna striscione di gregorio mancino esterno ospedale sant'anna di como

 

La cerimonia di consegna è avvenuta stamane all’esterno dell’ospedale di San Fermo alla presenza anche del primario della chirurgia maxillofacciale (Colombo con il suo assistente) e degli ideatori del gesto: l’artista canturino Gregorio Mancino e l’amico Guido Guazzoni che ha spiegato come deve dire un doppio grazie ai professionisti di questa struttura per averlo salvato mesi fa. Le loro parole (video sopra) e la consegna dello striscione, da lasciare ora in bella mostra all’ingresso della struttura dove deciderà la direzione generale.

 

Ovviamente il piccolo gesto di stamane è stato apprezzato dai vertici dell’azienda, impegnati in questi giorni in diversi interventi per la sistemazione dei pazienti legati all’emergenza Covid. Una ristrutturazione di vari reparti che ha portato – da settimana scorsa – ad avere 20 posti letto a disposizione di persone positive, ma stabilizzate (dal punto di vista sanitario), nell’ex ospeale in via Napoleona. Qui sotto la nostra visita dei giorni scorsi e le parole dei responsabili,