LOCKDOWN COUNTDOWN – 16 Valentina la guida

di Sabrina Sigon

lockdown countdown

In vigore dal 6 novembre fino al 3 dicembre, il nuovo Dpcm impone una serie di restrizioni necessarie a contenere la pandemia ormai ben nota a tutti. Nella speranza, che è anche una convinzione visti i precedenti risultati, che nelle prossime settimane si possa assistere a un miglioramento della situazione, perché non trascorrere questo nuovo “tempo sospeso” restando in contatto con chi, in diversi settori e professionalità, ha animato o si apprestava a farlo, il tempo della quotidianità fino a ieri condivisa? Nel nostro “conto alla rovescia” vogliamo incontrarci – anche se virtualmente – raccontarci, condividere e occupare questo spazio per viverlo, nonostante le difficoltà, in modi diversi e interessanti, ascoltando insieme opinioni, consigli e curiosità.

Il numero 16 rappresenta l’essenzialità e il cambiamento e, gli individui sotto la sua influenza si ergono a veri e propri catalizzatori che incitano, anche chi li circonda, al cambiamento. Le persone delSedici tendono ad eliminare, nel corso della loro vita, tutte le false impalcature che hanno costruito nella speranza di elevarsi e di distinguersi dagli altri. Il numero 16, infatti, possiede, più di tutti gli altri numeri, una grande capacità introspettiva. Questa è palesata dal suo continuo desiderio di conoscenza e voglia di evolvere.

lockdown countdown

Ma bando alle chiacchiere, che il tempo passa, e cominciamo quindi con la nostra settima ospite che, vista la sua professionalità, potrà darci da subito ottimi consigli.

Oggi siamo con Valentina Binda, guida turistica, responsabile agenzia presso Karis Events, quindi affrontiamo subito un tema che, viste le limitazioni del periodo, è un tema spinoso: il turismo.

Ma Valentina, insieme alla sua collega Cristina Silvera, non si è persa d’animo e, con il Sistema Bibliotecario dell’Ovest di Como, organizza una bellissima visita che sarà VIRTUALE che avrà come valore aggiunto la possibilità di vedere particolari dell’opera in alta definizione cosa che, durante una visita in presenza, non è possibile fare.

Bisogna sempre fare di necessità virtù – dice Valentina – noi ci stiamo provando da mesi, proponendo esperienze virtuali. Preciso che questo genere di esperienze non sostituiscono la visita in presenza, ma vorrebbero proporsi come approfondimento o preparazione per quando poi si potrà tornare a viaggiare. In qualità di guida turistica ho deciso di iniziare questo progetto virtuale dedicandomi al Cenacolo Vinciano proponendo, però, una visita insolita. Appoggiandoci a una piattaforma virtuale della Panini – che tutti conosciamo per le figurine – si potrà fare una visita ai dettagli dell’opera grazie a fotografie in alta risoluzione che, messe insieme come a formare un mosaico, permettono di ingrandire all’inverosimile i dettagli che dal vivo non si potrebbero vedere”.

Una visita che, dal vivo, spesso richiedeva settimane di attesa

SÌ, è una delle opere più richieste. Si tenga presente poi che il visitatore ha solo quindici minuti per soffermarsi, ed è pochissimo. Quindi avere i nostri 45 minuti per gustarsi l’opera nel suo complesso e, soprattutto, i dettagli che vedendo il Cenacolo dal vivo non è possibile scorgere, ritengo sia una bella opportunità”.

La ricerca del particolare

Molti artisti, tra cui Leonardo, usano i dettagli come indizi di significati più importanti che poi coinvolgono tutta l’opera. La storia dell’arte, che se n’è accorta da un po’, ha cercato di studiare come vedere un’opera a partire dai dettagli, dagli indizi. Cosa a cui noi siamo poco abituati. Questa modalità di osservazione vuole anche essere una provocazione. Un grazie quindi al Sistema Bibliotecario Ovest Como che ha creduto in questo progetto e che, da tempo, propone una serie di appuntamenti dedicati alla scoperta del territorio; eventi che, ovviamente, si sono fermati in questo periodo. Quando è arrivata la nostra proposta è piaciuta ed è stata accolta”.

La visita guidata si potrà seguire da pc o tablet, connessi a internet in modo estremamente facile e senza dover scaricare nessun programma. Per una fruizione ottimale dell’alta risoluzione si sconsiglia l’utilizzo dello smartphone.

La durata prevista è di circa 45 minuti, con un numero massimo di 35 connessi/iscritti per singola data.

Le visite verranno effettuate domenica 22 novembre – ore 17.45 (termine iscrizioni il 14/11) e domenica 27 dicembre – ore 17.45 (termine iscrizioni il 17/12).

Al momento dell’iscrizione va fornito l’indirizzo mail a cui verrà inviato il link per seguire la visita virtuale. Per il pagamento contattare direttamente Valentina Binda – 3473797111 – info@karisevents.com

Quota di partecipazione: euro 10,00 a connessione.

Un’altra proposta interessante è quella del Corso virtuale “Impariamo a guardare i dipinti” utilizzando lo sguardo esperto dei grandi conoscitori e critici d’arte. Anche in questo caso è prevista una serie di incontri “virtuali” in cui non ci sia solo lo spazio per chi insegna, ma la possibilità di esercitarsi e valutare il proprio percorso. Per aiutare ad accogliere nuove opere di buona arte nel pantheon privato che ciascuno conserva nei propri occhi e nel proprio cuore, l’obiettivo è imparare a guardare i dipinti con pazienza e lentezza, utilizzando lo sguardo esperto dei grandi conoscitori e critici d’arte.

Blocco A per iniziare: L’arte come strumento per migliorare la nostra vita. I periodi della storia dell’arte: un dibattito aperto. Le declinazioni dell’arte: i generi artistici

Rispettivamente lunedì 11-18-25 gennaio 2021 – dalle ore 20.45

Blocco B come si guarda un dipinto: Davanti al dipinto: come e cosa dovrei guardare? Esercitare il gusto: la qualità dell’opera d’arte. Conoscere i protagonisti: i pionieri, i più importanti nomi della critica d’arte e le diverse metodologie.

Rispettivamente lunedì 01-08-15 febbraio 2021 – dalle ore 20.45

Blocco C acquisire le chiavi di lettura: Il soggetto e la sua trattazione, lo spazio e la prospettiva. Il dettaglio e la visione di insieme. Dalla psicologia alle neuroscienze.

Rispettivamente lunedì 22 feb. 01-08 marzo 2021 – dalle ore 20.45

Tutti gli incontri comprenderanno sempre uno spazio di intervento per i partecipanti; le lezioni avverranno in diretta su piattaforma LiveWebinar e non potranno essere registrate. Gli iscritti dovranno disporre di un pc di nuova generazione, con audio e microfono funzionanti, connessi in modo stabile alla rete internet tramite browser GoogleChrome, senza dover scaricare nessun programma.

Iscrizioni entro il 17/12

Quote di partecipazione: euro 50,00 a persona per ciascuno singolo blocco; euro 140,00 a persona per l’intero corso (A+B+C). il corso si terrà con minimo 15 e massimo 20 partecipanti.

Il giorno precedente a ogni lezione i partecipanti riceveranno una mail con il relativo collegamento. Per il giorno 14/12 alle 19.30 sarà disponibile un momento di prova della piattaforma.

Per informazioni:

sistema@ovestcomobiblioteche.it

info@karisevents.com