Gadget aziendali da regalare agli eventi: come trovare quello giusto?

Più informazioni su

Nel momento in cui si prende parte a un evento e si beneficia di un omaggio, come per esempio un gadget, ci si ritrova a scegliere fra quelli che si dimostrano tutto sommato poco funzionali, e quindi destinati a finire in un cassetto, e quelli che invece hanno una reale utilità e meritano di essere tenuti a portata di mano. Per le aziende che desiderano promuovere e far conoscere il proprio marchio l’obiettivo è, ovviamente, quello di scegliere un prodotto pratico, perché questo è il solo modo per poter usufruire di una maggiore visibilità. Una delle idee migliori da questo punto di vista può essere individuata nelle t-shirt e in generale nei capi di abbigliamento personalizzati, ma vale la pena di dare uno sguardo anche a quello che propone il mondo della tecnologia.

I gadget tecnologici da personalizzare

Un esempio tra i tanti è quello offerto dalle cover per gli smartphone, ma la gamma di soluzioni tra cui è possibile scegliere è davvero ampia: basti pensare ai fitness tracker, ai cavetti Usb, alle bilance per i bagagli o alle penne Usb. Un ricco assortimento di soluzioni all’insegna dell’innovazione, fermo restando che anche al di fuori del contesto tecnologico ci sono numerose proposte interessanti: gli articoli di cancelleria, gli apribottiglie e le borse per fare la spesa sono oggetti che si usano nella vita di tutti i giorni. Queste sono idee che meritano di essere prese in considerazione dagli imprenditori che desiderano lavorare sulla visibilità e sulla riconoscibilità dei propri marchi.

Come trovare il miglior gadget per un evento

In previsione della scelta del gadget da offrire alle persone che prenderanno parte a un convegno, a una fiera o a qualsiasi altro tipo di evento, vanno compiute delle valutazioni che non possono prescindere dal budget che si ha a disposizione. È necessario tenere conto, inoltre, del numero di persone, per poi considerare anche la tipologia di destinatario. Per quanto semplice possa risultare la soluzione per cui si decide di propendere, è fondamentale ricorrere a una presentazione appropriata, basata su un metodo di personalizzazione adeguato che garantisca risultati apprezzabili. Ecco perché è importante conoscere le caratteristiche dei partecipanti: un conto è interfacciarsi con dei giovani e un conto è interagire con degli adulti che lavorano.

Il valore di una strategia di marketing

Che si tratti di comprare delle t-shirt personalizzate o gadget di qualsiasi altro genere, non si può prescindere da una strategia di marketing accurata, che si basi sull’impiego di una frase di impatto o sulla diffusione di un logo. Gli adolescenti che partecipano a un concerto o a una fiera di fumetti, per esempio, potrebbero essere molto attirati dalle magliette, a maggior ragione nel caso in cui esse siano progettate e realizzate sulla base delle loro preferenze. Il discorso è differente, invece, quando i destinatari sono soggetti che vestono spesso un outfit professionale.

Le proposte di Gadget365

Le borracce personalizzabili, gli ombrelli, le shopper, le penne, le tazze: sono tanti i prodotti utili a questo scopo, e il catalogo di Gadget365.it è un ottimo punto di riferimento per conoscerli e scoprirli tutti. Ogni articolo promozionale presente nell’assortimento dell’azienda è conforme alle norme vigenti sia nel nostro Paese che in Europa, e il servizio clienti a disposizione consente di ottenere consigli, risposte e chiarimenti. Gli esperti di Gadget365, infatti, sono pronti a supportare in modo appropriato la comunicazione delle aziende, dei professionisti e delle associazioni fornendo i suggerimenti migliori per scegliere i prodotti più adeguati, sempre all’insegna della massima convenienza.

I consigli per una scelta indovinata

I gadget promozionali, per quanto efficaci possano essere, non sono tutti uguali tra di loro. In qualsiasi caso essi devono garantire e soddisfare gli standard di qualità più elevati, così che possano essere usati con soddisfazione dai destinatari e durare a lungo nel tempo. In questo senso, le aziende non dovrebbero cercare di risparmiare il più possibile, quanto piuttosto mirare alla qualità dei risultati che dovranno essere ottenuti. Il contesto aziendale, poi, è un altro parametro su cui ci si deve basare: le aziende informatiche potrebbero scegliere delle chiavette USB o comunque altri device tecnologici.

La coerenza con la comunicazione

Chiaramente, ci sono oggetti che si prestano più di altri alla personalizzazione: nel momento in cui si studia un approccio comunicativo, questo è un altro dettaglio da non trascurare. Le imprese che hanno in mente di destinare una parte del proprio budget all’acquisto e alla distribuzione di gadget personalizzati, insomma, sanno di avere a che fare con un’opportunità di visibilità che non possono lasciarsi scappare, ma al tempo stesso devono essere in grado di sfruttarla nel migliore dei modi per evitare che una chance interessante si trasformi in un’arma a doppio taglio, come potrebbe accadere se si scegliessero gadget di qualità modesta.

Più informazioni su