“Per i nostri anziani”, cimeli di sportivi e cantanti all’asta online il 20 novembre foto

Davide Van De Sfroos ha colto al volo l’invito della Fondazione Comasca donando all’asta online per sostenere gli anziani, il suo cappello autografato “Ecco questo cappello che mi ha accompagnato non so quante volte per le vie di mondo, potrà essere tuo partecipando all’asta online il 20 novembre alle 20.30”.

fondo golden age anziani

L’asta benefica è quella  che laFondazione Provinciale della Comunità Comasca ha promosso a favore degli anziani del territorio. Le risorse raccolte saranno destinate, infatti, al fondo Golden Age istituito per sostenere i nostri nonni, genitori, amici over 65 duramente colpiti dalla pandemia e dal protrarsi delle norme per il distanziamento sociale. L’appuntamento per aggiudicarsi il cappello di De Sfroos e nunmerosi altri cimeli di sportivi e artisti, sarà online venerdì 20 novembre alle 20.30 condotta dal noto banditore Giovanni Indorato. E’ già possibile riservare il proprio posto attraverso il form dedicato, chi si iscriverà riceverà il catalogo in esclusiva e avrà la possibilità di fare i primi rilanci, avendo così maggiore possibilità di aggiudicarsi i cimeli.

Il canale Youtube della fondazione e le pagine social si stanno riempiendo di  video di personaggi famosi del mondo dello sport, dello spettacolo e della musica che presentano i propri cimeli. Oltre a Davide Van De Sfroos si sono recentemente aggiunti al gruppo il noto ciclista Maurizio Fondriest, campione del mondo e vincitore della Milano – Sanremo che ha deciso di donare una sua maglia autografata e Sara Cardin, pluricampionessa di karate. Il primo donerà la propria maglia autografata mentre Sara il karategi con cui ha vinto la finale del campionato europeo del 2016.

fondo golden age anziani

Un altro fantastico cimelio tra gli oltre 80 pezzi all’asta, è la maglia numero 19 del campione del mondo Gianluca Zambrotta. La divisa azzurra della nazionale italiana, indossata durante il mondiale 2010 in Sudafrica, sarà battuta con una base di 200€. Sono numerosi anche i cimeli dell’Inter presenti all’asta online del 20 novembre, tra questi, ci si potrà aggiudicare le maglie originali della promessa Sebastiano Esposito e dell’ex Antonio Candreva. Anche Andrea Ranocchia, calciatore oltre che dell’Inter della Nazionale, ha voluto dare un suo contributo e cosi ha commentato: “sono molto contento di aver partecipato all’iniziativa della Fondazione Comasca donando un pallone autografato da me e dai miei compagni di squadra”.

Altri preziosi cimeli arrivano da Alberto Cova, oro olimpico di atletica Federica Brignone, campionessa del mondo di sci alpino, “Metto all’asta il casco che mi ha accompagnata in tante gare per i nostri anziani” ha detto la sciatrice invitando a partecipare all’iniziativa. Anche lo sport paralimpico ha voluto fare sentire la propria vicinanza. Hanno aderito il campione Paolo Cecchetto, ciclista campione olimpico a Rio, Daniele Cassioli, sciatore naturico con 25 titoli mondiali, altrettanti europei e ben 39 italiani, Dalila Vignando, campionessa del mondo di nuoto DSISO e Claudio Buzzolo, che ha partecipato agli Special Olimpysc di pallacanestro.“Tutti questi sportivi sono scesi in campo al fianco della Fondazione Provinciale e ora passano la palla a voi” dice il Presidente Martino Verga. Tutto il ricavato dell’asta sarà destinato al Fondo Golden Age, per aiutare i nostri anziani in occasione del Natale, sia quelli che si trovino nelle case di riposo sia quelli che stanno sperimentando il co-housing.

Il basket scende in campo per il fondo Golden Age, oltre alla Pallacanestro Cantù che ha aderito attraverso il suo presidente Roberto Allievi, l’ head coach Cesare Pancotto e quattro giocatori: Gabriele ProcidaJames WoodardJaaziel “Jazz  Johnson Andrea Pecchia, tre vecchie glorie del tabellone come Charlie Recalcati, Dino Meneghin e Ciccio Della Fiori hanno deciso di donare alcune loro importanti maglie all’asta benefica online della Fondazione Provinciale. Recalcati, l’allenatore più vincente della seria A, tra i migliori della nazionale e membro della Hall of Fame ci ha donato la maglia che ha indossato durante la partita Italia – Stati Uniti nei mondiali di basket del 1970, partita in cui la nazionale italiana ha battuto per la prima volta il dream team statunitense. Charlie, da tempo sostenitore della Fondazione, ha voluto donare anche la t-shirt commemorativa di Bob Lienhard che ricorda quella da lui indossata in occasione del secondo scudetto di Cantù. Dino Meneghin, uno dei migliori giocatori di basket di tutti i tempi, argento alle olimpiadi e oro agli europei, ci ha donato una sua maglia autografata. Fabrizio “Ciccio” Della Fiori, invece, ha voluto dare un suo contributo all’iniziativa donando la maglia indossata nel 2009 come capo delegazione della nazionale italiana giovanile.

fondo golden age anziani

Continua la vicinanza del mondo del basket alla Fondazione Provinciale con Pierluigi Marzorati, che con la maglia numero 14 ha condotto il basket Cantù ai vertici italiani ed europei: 2 scudetti, 2 Coppe dei Campioni, 4 Coppe Korac, 2 Coppe Intercontinentali e 4 Coppe delle Coppe, ha manifestato così la sua adesione: “Credo che questa sia una bella iniziativa che condivido al 100% e quindi vi invito tutti a partecipare e a vincere la riproduzione autografata della maglia che ho vestito nell’ultima partita della stagione ‘91 in cui ho vinto la coppa Korac contro il Real Madrid”.

Ai tanti cantanti che hanno già aderito all’iniziativa della Fondazione Provinciale della Comunità Comasca onlus si sono aggiunti altri nomi noti della musica italiana: Gianni Morandi, Enrico Ruggeri e Paolo Mengoli. Protagonisti di tante partite del cuore nella nazionale cantanti, hanno confermato la loro grande generosità donando tre loro cimeli per l’asta benefica online della Fondazione. Chi parteciperà all’asta online del 20 novembre alle ore 20,30, potrà aggiudicarsi le magliette di questi tre grandi cantanti, glorie della canzone italiana nonchè campioni di solidarietà. Dal mondo della canzone arrivano le donazioni di Simone Tomassini, Marco Ferradini e Francesco Guccini. Quest’ultimo, oltre ai suoi libri autografati, proprio in questi giorni ha voluto donare anche il vinile de L’Ultima Thule da lui autografato.

E le donazioni continuano ad arrivare e aumentano i lotti all’asta, Simone Anzani, il grande pallavolista della Lube e della Nazionale, medaglia d’oro ai XVIII giochi del mediterraneo e argento in coppa del mondo 2015, ha invece messo all’asta ben tre cimeli. “Quest’anno parteciperò anch’io all’iniziativa a sostegno dei nostri anziani della Fondazione Comasca”, fa sapere Simone, che ha donato un pallone autografato, lo zaino dell’Italia volley e il suo completo da pallavolista della Nazionale italiana.

Aver ricevuto così tanti oggetti è una dimostrazione d’affetto incredibile da parte di tanti sportivi e artisti all’iniziativa della Fondazione Comasca. Soprattutto in un momento storico come quello che stiamo vivendo, poter fare del bene per chi è in difficoltà è e deve essere il dono più bello. Venerdì 20 novembre si partirà già dalla cifra raggiunta da casa attraverso i primi lanci pervenuti a stefania@fondazione-comasca.it(è’ possibile iscriversi al linkwww.fondazione-comasca.it/asta/ per ricevere il catalogo dei cimeli con relativa base d’asta e per fare le offerte).

Giovanni Indorato commenta così  l’evento“E’ con estremo piacere ed orgoglio che in qualità di presentatore e battitore, invito tutti a partecipare a questa grande asta benefica promossa dalla Fondazione Comasca in favore del Fondo Golden Age e dei nostri anziani”.

Buona asta a tutti!”