Emergenza Coronavirus, nuovi turni di dialisi a Mariano Comense per i positivi asintomatici

I positivi sintomatici continueranno, se necessario, ad essere ricoverati all’ospedale Sant’Anna mentre i pazienti negativi avranno turni a loro dedicati per la dialisi

Per i pazienti dializzati risultati positivi al Coronavirus ma asintomatici, sono stati organizzati dei nuovi turni nel presidio di Mariano Comense. I positivi sintomatici continueranno, se necessario, ad essere ricoverati all’ospedale Sant’Anna mentre i pazienti negativi avranno turni a loro dedicati per la dialisi.

«Si tratta di una riorganizzazione a tutela dei pazienti – ha osservato il primario della Nefrologia e Dialisi di Asst Lariana, Gianvincenzo Melfa – Avremo percorsi maggiormente definiti e più puliti». Il trasferimento a Mariano Comense e la conseguente riorganizzazione dei turni, è stata definita d’intesa con la direzione e l’Unità di Crisi. «Al termine dei turni dei pazienti positivi la struttura sarà sanificata in modo da accogliere il giorno successivo il turno dei pazienti negativi – ha proseguito Melfa – Anche i trasporti saranno organizzati in modo da dividere l’accompagnamento dei pazienti positivi da quelli negativi. A Mariano Comense, tra l’altro, possiamo contare anche sulla Degenza di transizione per pazienti Covid, reparto che in caso di necessità potrebbe accogliere questi pazienti».

ASST Lariana dialisi

La provincia di Como, attraverso Asst Lariana, che è l’unica a garantire a livello provinciale il trattamento sostitutivo dialitico, conta un elevato numero di pazienti, circa 400, seguiti nelle strutture di San Fermo della Battaglia, Cantù-Mariano Comense, Menaggio, via Napoleona e Longone al Segrino. A questi pazienti se ne aggiungono altri 150 che in quanto sottoposti a trapianto renale vengono seguiti nell’ambulatorio divisionale al Sant’Anna. «Parliamo di pazienti fragili ancor più a rischio degli altri – ha concluso Melfa – I contagi, purtroppo, aumentano ogni giorno e serve la massima attenzione da parte di tutti. Serve maggiore consapevolezza da parte di tutti rispetto ai corretti comportamenti individuali». Per maggiori informazioni rispetto alle indicazioni dell’Istituto superiore di Sanità e del Ministero della Salute è possibile fare riferimento anche al sito di Asst Lariana www.asst-lariana.it