Abio dona cento zainetti ricreativi alle Pediatrie di San Fermo e Cantù

Ognuno dei kit ricreativi, contenuti all'interno di zainetti colorati, è composto da vari giochi enigmistici, pagine da colorare e ritagliare, puzzle, libretti, peluche e matite colorate

L’Associazione Abio Como ha donato cento zainetti contenenti kit ricreativi ai pazienti della Pediatria dell’ospedale Sant’Anna e cinquanta a quella dell’ospedale Sant’Antonio Abate. Ognuno dei kit ricreativi, contenuti all’interno di zainetti colorati, è composto da vari giochi enigmistici, pagine da colorare e ritagliare, puzzle, libretti, peluche e matite colorate.
«Con gli ospedali Sant’Anna e Sant’Antonio Abate – ha spiegato la presidente di Abio Como, Franca Bottacinabbiamo completato la prima consegna di colorati zainetti di accoglienza per bambini e adolescenti ricoverati nelle pediatrie dei quattro ospedali dove opera Abio Como. Ne seguiranno altri, considerato che che passerà ancora un po’ di tempo prima del rientro dei volontari. Tutti i materiali sono stati preparati e sigillati secondo una procedura di igienizzazione appositamente predisposta. Con il suo kit ricreativo Abio desidera regalare momenti di distrazione anche a distanza coinvolgendo i genitori accanto i loro figli. A tutti loro va l’affettuoso abbraccio, ora solo virtuale, dei volontari di Abio Como».

Abio consegna zainetti ricreativi pediatrie

Ad accogliere questo generoso gesto, insieme ad una delegazione delle volontarie dell’associazione Abio di Como, per la Pediatria del Sant’Anna erano presenti il primario Angelo Selicorni e la caposala Daniela Guanziroli e per la Pediatria di Cantù il primario Alfredo Caminiti, la caposala Angela Incorvaia.
ABIO Como è nata nel 1988, ed è stata la terza ABIO fondata in Italia. All’inizio i volontari hanno prestato la loro opera solo presso l’Ospedale Sant’Anna di Como ma, negli anni successivi, ABIO COMO è cresciuta fino ad offrire il servizio dei suoi volontari all’Ospedale Sant’Anna a San Fermo della Battaglia, all’Ospedale Valduce di Como, all’Ospedale S.F. Fatebenefratelli di Erba e all’Ospedale Sant’Antonio di Cantù. I Volontari ABIO si trovano all’interno delle sale gioco dell’Ospedale Sant’Anna, dell’Ospedale Valduce, dell’Ospedale Sant’Antonio Abate e dell’Ospedale S.F.Fatebenefratelli. Nel 2018, l’associazione ha festeggiato il trentennale della sua fondazione.