Progetto Planeta di AttivaMente: My Self My Dog l’incontro online con la dottoressa Marianna Porqueddu foto

Del Progetto Planeta abbiamo già parlato in passato con Simona Rusconi che lo ha ideato per Coop AttivaMente di Como. L’obiettivo di Planeta è quello di stimolare la cura per il nostro Pianeta interiore, ma anche la cura per il Pianeta in cui viviamo, fornendo nuove visioni, sensibilità e approcci da poter applicare nei diversi contesti e ambiti di vita in cui ci si trova ad agire.  E’ innegabile che l’incontro con la natura rappresenti un’occasione di incontro profondo con se stessi e con l’altro, ci permette di ritrovare un nuovo modo di stare al mondo nel quale vengono rispettati i nostri ritmi naturali e ci si sente parte di un ecosistema di relazioni in delicato equilibrio di cui tutti gli esseri viventi fanno parte.

eventi vari

Domani, sabato 31 ottobre, ci sarà l’ultimo dei 4 incontri di “Io sono natura” condotti da Mara Milanesi, laureata in scienze naturali e counselor, che condurrà l’incontro nel Parco Regionale Spina Verde, di cui è guida,  esplorandone i suoi differenti habitat. Aria, Acqua, Fuoco, Terra sono il tema di questi incontri per il progetto Olaneta, la natura che ci circonda sarà la guida per un cammino dentro e fuori di noi. Protagonista domani sarà l’Acqua, elemento che meglio rappresenta la vitalità e la forza creativa della Natura

orario | dalle 9:30 alle 12:30
luogo di ritrovo | sede Parco Spina Verde – Via Carlo Imbonati n. 1, Località Cavallasca – San Fermo della Battaglia
costo | 20,00€
indicazioni | abbigliamento (meglio pantaloni lunghi), scarpe da trekking, acqua (nel Parco non ci sono fontanelle) busta per portare via i propri rifiuti, qualcosa da mangiare, un apparecchio che possa fare foto, materiale per scrivere.

progetto planeta myself my dog

Vivere in armonia è anche essere nella giusta relazione con gli animali, specie quelli domestici. My Self My Dog è l’incontro gratuito online tramite piattaforma Zoom, che mercoledì 04 novembre alle ore 19:15 (iscrizione a: info@progettoplaneta.it), Planeta ha organizzato con la dott.ssa Marianna Porqueddu, psicologa e etologa.

I comportamenti del nostro compagno a 4 zampe sono davvero problematici o sono piuttosto un problema per noi? Riusciamo davvero a capire le sue esigenze o siamo così intrappolati nelle nostre difficoltà da non vedere le loro? Queste sono le domande da cui parte l’incontro My Self My Dog che vuole indagare da un nuovo punto di vista il legame Uomo-Natura, ampliando il discorso sul benessere fino a coinvolgere l’Ambiente circostante e gli altri esseri viventi. Il fatto di appartenere a due specie sociali (per quanto differenti) ci ha portato, infatti, a creare una relazione caratterizzata dall’intimità e dalla reciprocità con il nostro cane. E questo ha dato vita a un inevitabile “rispecchiamento emotivo” per il quale loro arrivano a sentire (e manifestare) quello che abbiamo dentro noi… e molto di più. Per questo, i comportamenti del nostro cane spesso finiscono per rimandarci nostre caratteristiche o difficoltà personali. E imparare a guardarli con attenzione può quindi aiutarci a comprendere qualcosa di più su noi stessi.

“My Self My Dog nasce perché un giorno il mio cane Kuzco (un giovane breton), mentre parlavo con un’educatrice cinofila, era particolarmente agitato. Affranta per la bruttissima figura che sentivo di fare, le chiesi ironicamente “Perché il mio cane è così scemo?” – ricorda la dottoressa Porqueddu – . Mi rispose che il mio cane era perfetto e che dava fastidio solo a me, ma lui e lei stavano benissimo. Se pensavo di aver fatto brutta figura prima a causa di Kuzco, adesso ero distrutta dal mio comportamento!
Però mi fece riflettere: quanto proiettiamo le nostre aspettative, la nostra cultura e convinzioni, le nostre difficoltà sui nostri compagni pelosi? Quanto in effetti i loro problemi sono invece causati da un nostro modo sbagliato di leggere i loro comportamenti?
Ecco, il progetto consiste proprio nel capire tutto questo. Nel comprendere le nostre emozioni, quelle del nostro cane e aiutare la relazione che creiamo con loro.”

My Self My Dog è quindi un approccio innovativo che, mischiando psicologia e etologia, vuole indagare la relazione Uomo-Cane come strumento di consapevolezza e di crescita personale.

L’incontro avverrà tramite la piattaforma Zoom e sarà completamente gratuito: basterà inviare una mail all’indirizzo info@progettoplaneta.it per iscriversi e ricevere il link di accesso.

Marianna Porqueddu opera nell’ambito del supporto e terapia di disturbi comportamentali dirompenti dell’età evolutiva (es. ADHD) ed esegue interventi di counseling mediato con l’animale d’affezione, finalizzati a comprendere in che modo i “comportamenti problema” dell’animale siano manifestazioni di disequilibri più ampi (familiari e/o sociali), all’interno della relazione uomo-animale.

PLANETA è un marchio by AttivaMente
info@progettoplaneta.it
www.progettoplaneta.it
facebook.com/progettoplaneta/