Rosa Sciocchin’ – la musica di Cheriach Re

Podcast della sesta puntata di Rosa Sciocchin'. Ospite la cantautrice comasca Cheriach Re, che racconta dei suoi progetti musicali

In questo momento così incerto e difficile, in cui non possiamo più godere dell’arte dal vivo, solo la musica, come quella che ama e scrive Cheriach Re, può regalare motivi di bellezza e speranza.

Sesta puntata di Rosa Sciocchin’, il programma di e con Alessia Roversi e Dalila Lattanzi che, per quest’anno, cambia orario. Abbandonando la fascia serale, la trasmissione radiofonica tutta al femminile di CiaoComo si sposta al pomeriggio, dalle 16.30 alle 17.30, per accompagnare gli ascoltatori in un viaggio semiserio alla scoperta di donne eccellenti che, grazie alla loro creatività e al loro ingegno, impreziosicono il territorio comasco e oltre.

Ascolta qui il podcast della puntata

In questa sesta puntata, Alessia e Dalila ospitano la giovane cantautrice comasca Cheriach Re, nome d’arte di Valeria Rossi. Chitarra e voce, melodia ed istinto, le sue canzoni sono dirette e raccontano, in chiave intima e sincera, esperienze umane vissute, osservate o percepite in prima persona. Un songwriting a volte pacato, a volte inquieto e a tratti violento, un percorso ancora senza una direzione precisa ma mosso da un desiderio di cambiamento e dall’amore per i live. Ad oggi ha pubblicato due singoli dai titoli Nel Nulla (Ottobre 2019), Terrore (Aprile 2020) e Quetzal (giugno 2020), quest’ultimo prodotto da Nicolas Ardino, chitarrista della band Amandla. Molti gli artisti a cui si ispira Cheriach Re, tra cui vale la pena citare Niccolò Fabi, Afterhours, Lisa Hannigan, Julien Baker e Natalia Lafourcade.

Rosa Sciocchin' - Cheriach Re

Una bella playlist, quella di questa puntata, composta a sei mani: Cheriach Re ha scelto la sua Nel Nulla e La Natura dei Baustelle, Dalila ha optato per Rita Pavone con Cuore e Carl Brave feat Elodie con Parli parli, mentre Alessia ha dedicato alle ospiti e alla sua collega Canzone contro la paura di Brunori SasYou Learn di Alanis Morissette.