Emergenza sanitaria, il picco massimo di contagi nel comasco da inizio pandemia: 573 foto

Numero elevatissimo di tamponi, in Regione oltre 7.000 positivi. Aumentano i ricoveri in ospedale e terapia intensiva.

Sono 7.339 i positivi di oggi in Lombardia con un nuovo record di tamponi effettuati (42.684), per una percentuale in lieve calo, rispetto a ieri, pari al 17,1%. I guariti e dimessi sono 804. Dato più alto da inizio pandemia per il territorio comasco: 573 contagi (tutte persone in isolamento), non necessariamente persone ammalate o che necessitano di cure in ospedale. Quello che appare evidente è che il numero di persone in isolamento, sul territorio, sta aumentando a dismisura: migliaia e migliaia di persone tra contagi diretti e familiari. I ricoveri negli ospedali del territorio sono aumentati in queste ore.

 

Un paziente cinquantenne, Covid positivo, proveniente dalla provincia di Milano e ricoverato da quasi due settimane nella terapia intensiva dell’ospedale Sant’Anna, è stato collegato oggi alla macchina Ecmo, in dotazione al presidio di San Fermo.
Il paziente – un cinquantenne, senza particolari patologie pregresse – presentava una severa insufficienza respiratoria – osserva Andrea Lombardo, primario, dallo scorso 1 ottobre, dell’unità operativa di Anestesia e Rianimazione 2 al Sant’Anna e del SSUEm 118, il servizio sanitario extraospedaliero di urgenza ed emergenza – L’Ecmo, ossigenazione extracorporea a membrana (Extra Corporeal Membrane Oxygenation), è una tecnica che supporta le funzioni vitali e in condizioni di severa insufficienza respiratoria e/o cardiaca, permette di mettere a riposo cuore e polmoni vicariandone le funzioni nell’attesa che il paziente si riprenda. Diciamo che si tratta di una tecnica “ponte” cui si ricorre in attesa che le altre terapie cominciano a produrre i loro effetti e le funzioni vitali si riattivino”.

Le indicazioni all’uso dell’Ecmo sono rappresentate da tutte quelle situazioni nelle quali risulti altamente compromesso ed insufficiente il sistema cardio-respiratorio. L’introduzione dell’Ecmo al Sant’Anna è legata proprio al dottor Lombardo e viene utilizzata non solo nel trattamento delle forme più severe di insufficienza respiratoria e cardiocircolatoria e nell’assistenza alle procedure emodinamiche ad alto rischio.

I dati di oggi:

  •  i tamponi effettuati: 42.684, totale complessivo: 2.850.943
  •  i nuovi casi positivi: 7.339 (di cui 242 ‘debolmente positivi’ e 45 a seguito di test sierologico)
  •  i guariti/dimessi totale complessivo: 92.567 (+804), di cui 3.879 dimessi e 88.688 guariti
  •  in terapia intensiva: 345 (+53)
  •  i ricoverati non in terapia intensiva: 3.355 (+283)
  •  i decessi, totale complessivo: 17.414 (+57)

I nuovi casi per provincia:

  • Milano: 3.211, di cui 1.393 a Milano città;
  • Bergamo: 135;
  • Brescia: 382;
  • Como: 573;
  • Cremona: 138;
  • Lecco: 141;
  • Lodi: 93;
  • Mantova: 105;
  • Monza e Brianza: 930;
  • Pavia: 317;
  • Sondrio: 176;
  • Varese: 920.