Calcio dilettanti e giovanile, lo stop è già definitivo: ripresa a gennaio con i recuperi foto

La decisione del Comitato regionale Lnd-Figc. Impensabile poter rimettersi in moto entro fine anno.

Il calcio dilettantistico e giovanile lombardo, fermato nelle scorse settimane prima da un’Ordinanza della Regione e poi dal Dpcm di domenica, ha deciso di fermarsi qui per questo tremendo 2020. Una decisione comunicata in queste ore dal consiglio direttivo del Comitato regionale Lnd-Figc. Tutto rimandato al 2021 anche perchè, a questo punto, non ci sono neppure i tempi per una ripresa adeguata entro fine anno. La volontà è quella di riprendere a inizio 2021, dedicando il mese di gennaio ai molti recuperi delle partite non disputate per poi ripartire con tutti i campionati a febbraio.

 

Tutto questo anche per il settore giovanile, fermato in modo repentino dopo le prime giornate di campionato e costretto allo stop per l’emergenza Covid. Le migliaia di ragazzi comaschi impegnati nei vari tornei, dunque, sperano di poter rimettere piede in campo a gennaio del prossimo anno.