Emergenza sanitaria sul Lario: oggi meno tamponi e calo delle persone positive (141) foto

La situazione è meno realistica rispetto ai giorni scorsi quando il numero di persone controllate è stato elevatissimo. Monza e Milano focolai sempre importanti.

Come sempre succede alla domenica: calo del numero di tsamponi eseguiti e, dunque, i dati di oggi sono meno preoccupanti rispetto a ieri, con il picco massimo delle persone trovate positive da noi. Una conseguenza inevitabile e da sottolineare per capire che la situazione resta ancora da seguire con attenzione, senza abbassare la guardia. In queste ultime 24 ore sono 3.570 i nuovi positivi con 21.324 tamponi effettuati, per una percentuale pari al 16,7%; significativo l’incremento delle persone guarite e dimesse che, rispetto a ieri, sono 1.211 in più. Nel comasco i contagi registrati – molti di loro a casa senza ricoveri in ospedale – sono 141. Ieri abbiamo raggiunto la quota-record da inizio pandemia di quasi 400 tamponi positivi.

I dati di oggi:

  • i tamponi effettuati: 21.324, totale complessivo: 2.737.039
  • i nuovi casi positivi: 3.570 (di cui 124 ‘debolmente positivi’ e 22 a seguito di test sierologico)
  • i guariti/dimessi totale complessivo: 90.356 (+1.211), di cui 2.930 dimessi e 87.426 guariti
  • in terapia intensiva: 242 (+11)
  • i ricoverati non in terapia intensiva: 2.459 (+133)
  • i decessi, totale complessivo: 17.252 (+17)

I nuovi casi per provincia:

  • Milano: 2.023, di cui 960 a Milano città;
  • Bergamo: 113;
  • Brescia: 177;
  • Como: 141;
  • Cremona: 50;
  • Lecco: 114;
  • Lodi: 58;
  • Mantova: 22;
  • Monza e Brianza: 439;
  • Pavia: 109;
  • Sondrio: 35;
  • Varese: 105.