Pallacanestrto Cantù, è emergenza vera per il Covid: squadra decimata, niente Treviso foto

Non solo Smith, ma altri due casi accertati. Altrui sei atleti sotto oisservazione: impossibile giocare oggi

La partita De’ Longhi Treviso-Acqua San Bernardo Cantù è stata RINVIATA a data da destinarsi. Lo ha reso noto poco fa la Lega Basket dopo che nella Pallacanestro Cantù sono emersi altri due casi (accertati) di contagio da Covid ed altri sospetti nel gruppo squadra. La nota del club brianzolo diffusa poco fa sui social è chiara e fa capire bene la serietà della situazione

 

Pallacanestro Cantù comunica che gli esami specialistici effettuati venerdì 23 ottobre, i cui esiti sono stati resi noti ieri sera alle ore 23.00, hanno evidenziato altri due casi di positività al Covid-19 tra i giocatori, che si aggiungono a quello di Jaime Smith.

 

Nel corso della giornata di ieri e della mattinata odierna è emersa, inoltre, sintomatologia riconducibile a un’infezione da Covid-19 anche in altri sei atleti. La società, nel fermo intento di tutelare la salute dei propri tesserati, ne ha immediatamente disposto l’isolamento.