Parolario: oggi apertura con un ricordo del prof. Albertoni e l’incontro con Gianrico Carofiglio foto

Inizia oggi, venerdì 23 ottobre, la Ventesima edizione di Parolario, che quest’anno porta al centro degli incontri il coraggio. La novità di questa edizione è la collaborazione con la Fiera del Libro. Per nove giorni Villa Olmo, Villa Bernasconi a Cernobbio, ma anche la Biblioteca di Brunate e il Teatro Sociale di Como ospiteranno voci e libri per riflettere sul coraggio delle idee, il coraggio civile, il coraggio della vulnerabilità, delle imprese creative, oltre a quello di affrontare, coraggiosamente appunto, quel che ci riserva quotidianamente la vita.

Tutti gli incontri serali sono stati anticipati alle 20.30 così da permettere alle persone che parteciperanno di poter rientrare a casa entro l’orario delle 23.

 

Alle 17.30 l’assessore regionale Stefano Bruno Galli inaugurerà gli incontri di Parolario con un suo intervento dedicato al ricordo di Ettore A. Albertoni, figura di grande levatura che ha sempre sostenuto Parolario. Alle 20.30 Gianrico Carofiglio parlerà del suo nuovo libro “Della gentilezza e del coraggio. Breviario di politica e altre cose”. L’incontro è sold out

Durante la prima giornata, presso il Foyer del Teatro sociale e in altri punti della città ci sarà l’iniziativa “È l’ora del racconto. Omaggio a Gianni Rodari per i 100 anni dalla nascita”, supportata da Parolario.

Ecco nel dettaglio quell che avverrà venerdì 23 ottobre a Villa Olmo.

parolario 2020

Parolario inizierà alle 17.30 con l’incontro “Ricordando Ettore A. Albertoni” a cura di Stefano Bruno Galli, Assessore all’Autonomia e Cultura di Regione Lombardia: un’occasione per ricordare una figura di grande levatura, un vero intellettuale che ha sempre sostenuto e apprezzato Parolario fin dalla sua nascita.

Ettore A. Albertoni, milanese, ma comasco d’adozione, è stato un accademico, avvocato e politico italiano, è stato componente del Consiglio Superiore della Magistratura e del consiglio di amministrazione della Rai, docente universitario e assessore regionale alle Culture, Identità e Autonomie.

Prenotazione obbligatoria: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-ricordando-ettore-a-albertoni-125809809527

 

Alle 18.00 era prevista l’inaugurazione della mostra di opere fotografiche “Acque Amate” di Delia Biele e Giulia Caminada. Per cause di forza maggiore legate al diffondersi del contagio da Covid 19, la mostra espositiva in presenza “Acque amate” sarà sostituita dalla messa in onda di un audiovisivo di 10′ che ha il medesimo contenuto culturale: 36 foto, accompagnate dalle 12 poesie recitate in sincrono e da un sottofondo musicale, con inserti vocali di Delia Biele, Giulia Caminada e Giovanni Gastel. Il link del video presente su Youtube ma ancora in forma privata verrà caricato sul sito di Parolario e attivato il giorno 23 ottobre.
Le autrici registreranno autonomamente una riunione virtuale con Giovanni Gastel che sarà messa analogamente a disposizione di Parolario.

 

Alle 20.30 Gianrico Carofiglio parlerà del suo nuovissimo libro con “Della gentilezza e del coraggio. Breviario di politica e altre cose” (Feltrinelli, 2020). Carofiglio accompagna il lettore in un viaggio nel tempo e nello spazio e costruisce un sommario di regole, o meglio, suggerimenti, per una nuova pratica della convivenza civile. Una pratica che nasce dall’accettazione attiva dell’incertezza e della complessità del mondo ed elabora gli strumenti di un agire collettivo laico, tollerante ed efficace. Partendo dagli insegnamenti dei maestri del lontano Oriente e passando per i moderni pensatori della politica, si scopre un nuovo senso per parole antiche e fondamentali, prima fra tutte la parola gentilezza. Non c’entra nulla con le buone maniere, né con l’essere miti, ma disegna un nuovo modello di uomo civile, che accetta il conflitto e lo pratica secondo regole, in una dimensione audace e non distruttiva. Per questo la gentilezza, insieme al coraggio, diventa una dote dell’intelligenza, una virtù necessaria a trasformare il mondo. E contrastare tutte le forme di esercizio opaco del potere diventa un’attività sovversiva, che dovrà definire l’oggetto dell’azione e della ribellione comune.

Gianrico Carofiglio dialoga con Davide Cantoni.

L’INCONTRO È SOLD OUT

Parolario promuove l’iniziativa che inizierà alle 17.00 al Teatro Sociale di Como “È l’ora del racconto. Omaggio a Gianni Rodari per i 100 anni dalla nascita”. In occasione dei 100 anni della nascita di Rodari, molte realtà culturali della Provincia di Como, precedute alla mattina dai bambini della scuola primaria Montessori, si riuniranno idealmente per ricordare il grande maestro, poeta e scrittore. Partendo dal Teatro Sociale di Como con la lettura di alcune “Favole al Telefono” dei corsisti di lettura ad alta voce e subito dopo con video creati durante il lockdown da tutti gli allievi delle Scuole del Teatro dirette da Stefano De Luca, ma non solo, ci sarà un filo rosso di letture che collegherà tra loro i lettori dell’Associazione “A voce alta” di Giovanna Montanelli, Il Teatro San Teodoro di Cantù, la Piccola Accademia di Teatro Popolare diretta da Giuseppe Adduci, Villa Bernasconi a Cernobbio, Le librerie: Dei ragazzi, Plinio il Vecchio, UBIK a Como, La Cornice di Cantù, che si fermeranno un momento per raccontare a chi vorrà partecipare, mantenendo il distanziamento, altri racconti, favole, poesie di Rodari.

A cura di Mario Bianchi, Stefano De Luca e Pia Mazza.

Charity Partner

Charity Partner di Parolario quest’anno sarà COMOCUORE ONLUS, nata nel 1985 con lo scopo di promuovere iniziative di informazione e prevenzione volte a ridurre la mortalità per malattia coronarica nella nostra città e nel territorio circostante. L’associazione svolge la sua attività nel campo dell’educazione sanitaria e della ricerca epidemiologica per l’identificazione degli individui a rischio coronarico elevato, suggerisce e promuove l’organizzazione di interventi di pronto soccorso cardiologico in collaborazione con le strutture pubbliche cittadine. Ogni attività è garantita e supervisionata dal comitato scientifico dell’associazione, formato da personalità del campo medico e amministrativo.

 

Card Amici di Parolario

Durante Parolario – ma anche prima e dopo presso le librerie Feltrinelli e Plinio il Vecchio di Como – sarà possibile sottoscrivere la Card Amici di Parolario 2020/2021: un modo per contribuire a tenere in vita non solo il festival ma anche le altre iniziative che si spera di organizzare durante il 2021. La Card potrà essere anche un regalo utile da fare ad un amico o a un famigliare: infatti sono state ampliate le tipologie e il numero delle convenzioni. I possessori della Card avranno dunque la possibilità di usufruire di diverse interessanti e nuove convenzioni che vengono costantemente aggiornate sul sito www.parolario.it.

 

Info utili

A causa delle restrizioni anti-covid 19 tutti gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito ma con prenotazione obbligatoria tramite i link sul sito www.parolario.it
tutti gli appuntamenti in programma a Villa Olmo saranno trasmessi in live streaming sulla pagina Facebook di Parolario (@parolario)

Grazie alla collaborazione con Fiera del Libro di Como, tutti i libri presentati durante il Festival saranno in vendita presso i librai presenti a Villa Olmo.

Due i punti ristoro disponibili per il pubblico di Parolario:

  • a Villa Olmo (Como) Il Tennis (prenotazione obbligatoria T.+39 347 470 0908. Per consultare il menu ilristorantedeltennis.it)
  • a Villa Bernasconi (Cernobbio) Spazio Anagramma a cura di Contrada degli Artigiani.

 

Per informazioni

Segreteria organizzativa: tel. +39.031.301037 – info@parolario.it 

Sito internet (con il programma completo della manifestazione, gli aggiornamenti e i link per le iscrizioni ai singoli appuntamenti): www.parolario.it

Facebook: facebook.com/Parolario

Instagram: @Parolario

 

Parolario è realizzato dall’Associazione Culturale Parolario

Sotto gli auspici del Centro per il Libro e la Lettura (Cepell)

Soggetto di rilevanza regionale: Regione Lombardia

Con il patrocinio e il contributo di: Comune di Como, Camera di Commercio Como – Lecco.

Con il patrocinio e il sostegno di: Fondazione Cariplo, Confcooperative Insubria, Confindustria Como, Fondazione Alessandro Volta.

Con il contributo di: Bellavite, Enerxenia, Tessabit, BCC Brianza e Laghi, BCC Cassa Rurale e Artigiana di Cantù, Banca Generali Private.

Con il contributo tecnico di: Aboca Edizioni, Clerici Auto, Compos Center, Lario Hotels, Picone Pianoforti, TVM, Valverde, Unipol Sai.

Con la collaborazione di: Comune di Brunate, Città di Cernobbio, Museo di Villa Bernasconi, Amadeus Arte, Fondazione La Società dei Concerti, Teatro Sociale di Como As.Li.Co.

E con la collaborazione di: Albergo Firenze, Associazione Bottega Volante, Associazione Culturale Caracol, Associazione Villa del Grumello, Associazione Sentiero dei Sogni, CLIO Circolo dei Lettori di Como, DISAT dell’Università dell’Insubria, NEL Fare Arte Nel Nostro Tempo, Passeggiate Creative, PiazzaParola, Premio Internazionale di Letteratura Alda Merini, Società Ortofloricola Comense.

Un ringraziamento particolare all’arch. Corrado Tagliabue.

Media partner: La Provincia, L’Ordine, Ciaocomo Radio, Vivere.

Charity Partner: COMOCUORE ONLUS.