Luca Vanzin e la sua battaglia contro il virus:”In tre minuti la scelta più difficile della mia vita…” foto segui la diretta

Tra i primi ad essere colpito dalla terribile malattia. Le difficoltò a respirare, la scelta da fare: essere intubato o no ?

I retroscena raccontati con la serenità di chi ce l’ha fatta. Ma anche con la consapevolezza di non dover – in alcun modo – abbassare la guardia. “Guai a farlo – spiega in diretta negli studi di viale Varese a Como Luca Vanzin, ospite del programma CiaoComo di mattina -. Ce l’ho fatta, ho superato il Covid, ma è stata durissima”.

 

Il video della trasmissione allegato, qui le sue parole e le riflessioni. Vanzin, residente con la famiglia a Socco di Fino Mornasco, è stato ricoverato al Sant’Anna ai primi di marzo. Pochi giorni dopo il primario lo avvicina e gli dice:”Tre minuti di tempo per decidere: se vuole la possiamo intubare, lei ha la forma più grave della malattia”. Luca resta attonito. Un attimo di sbigottimento, poi accetta. Nella sua mente tutta la vita passa in un attimo. Poi si riprende, esce dalla terapia intensiva (anche se con problemi tuttora ad una mano) e cerc a di ripartire. E’ rimasto al Sant’Anna, ricoverato ed accudito con grande amore, fino alla fine di aprile.