Giovane senza la mascherina aggredisce gli agenti della Questura in centro: fermato foto

E' un ragazzo nigeriano con permesso di soggiorno per motivi umanitari. Non aveva alcun dispositivo di protezione.

Un movimentato episodio stamane nell’ambito dei controlli finalizzati alla verifica del rispetto della normativa vigente in materia di contenimento del contagio da Covid-19: una pattuglia della Polizia di Stato ha proceduto all’arresto di un cittadino nigeriano del 97, regolare sul territorio nazionale in quanto titolare di permesso di soggiorno per motivi umanitari.

Il ragazzo, controllato in via Cesare Cantù in quanto sprovvisto di mascherina, alla vista degli operatori ha dato in escandescenza spintonandoli e aggredendoli verbalmente e fisicamente. Accompagnato poi in Questura, è stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale e per lesioni e denunciato per oiltraggio a Pubblico Ufficiale: il processo con rito direttissimo si svolgerà nella giornata di domani in Tribunale a Como.