I ragazzi della Teresa Ciceri:”Non abbassiamo la guardia e dimostriamoci responsabili” foto

Un bel post dei ragazzi dell'Istituto di via Carducci. Per invitare i ragazzi a tenere alta l'attenzione.

Nel mondo della scuola rappresenta una bella novità. Da valorizzare pianamente. Un bel post – sulla pagina ufficiale di Instagram – per richiamare tutti all’attenzione ed al senso di responsabilità in questo momento difficile per tutti, scuola compresa. Ecco, allora, che accogliamo con piacere l’invito fatto dai ragazzi del Teresa Ciceri di Como: post con una foto di loro all’esterno dell’ingresso della scuola, via Carducci, un pò tanti e numerosi. “Non abbassiamo la guardia e dimostriamo che la Ciceri è responsabile – scrivono -. Manteniamo le distanze e proseguiamo così”, questo l’invito ai compagni.

 

Scuole di Como alle prese con distanziamento, positività (in alcuni istituti), arieggiamento delle aule, didattica a distanza (come al Casnati, ad esempio). Alla Magistri Cumacini, dove la preside ha scelto di portare tutti in presenza gli alunni, hanno deciso di aumentare da due a cinque le entrare al mattino pur di tenere distanze e rispetto delle regole. Tutti con mascherina all’esterno. Cosa che succede anche in altri istituti. Dal Giovio al Setificio, dal Pessina al Volta.