Covid in comune a Como: due dipendenti sotto osservazione, niente isolamento per i colleghi foto

La nota ufficiale da Palazzo Cernezzi. Ecco le indicazioni ricevute da Ats Insubria

Un caso accertato, un secondo in fase di valutazione da parte di Ats Insubria. Il Covid entra, in queste ore, anche al Comune di Como: due i dipendenti colpiti. Nessuna quarantena per i colleghi di lavoro da quanto si è appreso. La nota ufficiale del comune di poco fa. Va precisato che le attività di sportello non subiscono alcuna interruzione.

 

Nella giornata di ieri un dipendente del Comune è risultato positivo al Covid. E’ stato attivato immediatamente il protocollo aziendale che prevede l’acquisizione di informazioni dal dipendente e la condivisione delle stesse con Ats. In base alle informazioni acquisite, Ats ha stabilito che non sono necessarie misure di isolamento o quarantena per le persone con cui il dipendente si è relazionato sul posto di lavoro, in quanto i contatti sono avvenuti sempre indossando la mascherina, non sono stati ravvicinati e non sono stati prolungati.

Un secondo dipendente con possibili deboli sintomi si è sottoposto oggi al test ed è in attesa di riscontro. Anche in questo caso, in base al protocollo aziendale, sono state acquisite e condivise con Ats le informazioni necessarie per garantire la sicurezza di tutti. In attesa della risposta di Ats, da queste informazioni si presume che, come per il primo caso, anche qualora risultasse positivo non siano necessarie misure di isolamento per le persone con cui è entrato in contatto nella sede comunale.