Quantcast

Lunedì del Cinema: “Quando eravamo fratelli”, ricordo di un’infanzia precaria foto

Manny, Joel e Jonah si fanno largo nell’infanzia e rispondono come possono al precario affetto dei loro genitori, la vita in casa è intensa e totalizzante, in un continuo oscillare tra lacrime ed euforia. Il film Quando eravamo fratelli  ha ottenuto 5 candidature a Spirit Awards, ma in Italia al Box Office ha incassato appena 25,6 mila euro. Domani sera, 5 ottobre ore 21, l’Arci Xanadù ripropone il film di Jeremiah Zagar per la rassegna dei Lunedì del Cinama.

Tratto dal romanzo d’esordio di Justin Torres, pubblicato in Italia da Bompiani con il titolo Noi, gli Animali. Un debutto folgorante che nel 2011 mise d’accordo critica e pubblico con il racconto di tre giovani vite difficili: quelle di tre fratelli che affrontavano un’infanzia complicata coalizzandosi tra loro e diventando sempre più ostili verso il mondo esterno.

Manny, Joel e Jonah sono tre fratelli sui 10 anni, tre ragazzini di padre portoricano e madre americana che vivono in una zona rurale – un contesto tutto sommato piuttosto piacevole. La spensieratezza fatta di aquiloni e corse nei campi però è destinata ad essere presto adombrata dal comportamento discontinuo dei genitori problematici, che tra una separazione e una riappacificazione, tra violenza domestica e gesti d’affetto, finiscono per pensare più a se stessi che ai figli. A tratti abbandonati al proprio destino, i tre giovani protagonisti finiranno per dover imparare troppo presto a badare a se stessi, diventando progressivamente tre ‘animaletti’, tre bambini affettuosi ma problematici che finiscono per sfogare la propria frustrazione con piccoli furti e atti vandalici. Quando uno dei tre inizierà a rendersi conto della propria omosessualità, qualcosa si romperà e quell’affiatamento cederà il posto ai primi passi verso l’età adulta.

lunedì del cinema

La sceneggiatura firmata da Zagar con Daniel Kitrosser, che ha visto anche il contributo (non accreditato) dello scrittore Torres e che è stata poi limata con l’aiuto del Sundance Insitute Script Lab, parte da una prospettiva corale e, col progredire della storia, fa progressivamente coincidere il punto di vista principale con quello di Jonah. A coincidere con il punto di vista del bambino è anche la macchina da presa, che con uno sguardo di straordinaria naturalezza (collocato ad altezza di bambino) ci restituisce la visione del mondo confusa e incredibilmente emotiva di un ragazzino di 10 anni, mentre un montaggio fluido e i molti voiceover sussurrati non possono non riportare alla mente il meraviglioso The Tree of Life di Malick.

Spazio Gloria via Varesina – Como

5 ottobre ore 21

QUANDO ERAVAMO FRATELLI

di  Jeremiah Zagar

Interpreti: Evan Rosado, Isaiah Kristian, Josiah Gabriel, Raúl Castillo, Sheila Vand

USA 2019

Ingresso unico € 7,50 (compresi diritti di prevendita).
Abbonamento del ciclo (14 film) € 60.
Ingresso riservato ai soci ARCI
IMPORTANTE:
– Per chi non possiede l’abbonamento de “I Lunedì del cinema” E’ OBBLIGATORIO L’ACQUISTO DEL BIGLIETTO ONLINE, da fare esclusivamente su www.spaziogloria.com/biglietteria.
– Per chi ha l’abbonamento della passata edizione della rassegna, non avendo potuto fruire di 13 proiezioni, l’ingresso sarà gratuto, ma E’ OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE, da fare inviando un’email a prenotazionigloria@gmail.com. La prima volta che verrete al cinema dovrete esibire il vecchio abbonamento e vi verrà consegnato quello nuovo.
– Chi non ha l’abbonamento e vuole acquistarlo dovrà comunque scrivere un’email a prenotazionigloria@gmail.com indicando la data in cui intende venire al Gloria

Spazio Gloria via Varesina 72 – Como
Info: www.spaziogloria.com