Quantcast

200 tonnellate di detriti a ridosso del paese, 20 giorni di intervento:”Un vero disastro” fotogallery

Guardate cosa è successo a Dizzasco, sopra Argegno, lo scorso fine settimana. Un "tappo" che ha rischiato di fare danni pazzeschi e vittime.

E’ andata bene. Benone anzi viene da dire vista l’enorme quantità di detriti (200 tonnellate) che si sono riversati a ridosso della frazione Muronico a Dizzasco, parte alta del paese, sopra la provinciale per la Valle d’Intelvi. Lo scorso fine settimana – mentre anche Argegno e Colonno si leccavano le ferite – il giocane sindaco Aldo Riva ha vissuto ore difficili. “Ho avuto paura che potesse accadere qualcosa di grave per i miei concittadini. Per fortuna spavento e danni. Nessun ferito”. Ma oggi, a distanza di qualche giorno, lo stesso sindaco ci ha fatto vedere bene cosa è acacduto. Il video allegato è eloquente: tronchi, sfalci, vari detriti che sono stati trascinati in questo torrente dalla furia dell’acqua caduta in abbondanza.

Maltempo a Dizzasco, 200 tonnellate di detriti a ridosso del paese

 

Maltempo a Dizzasco, 200 tonnellate di detriti a ridosso del paese

 

Il piccolo comune della Valle d’Intelvi, proprio sopra Argegno, ha chiesto un aiuto alla Regione per i danni subiti. Nel frattempo il sindaco ha deciso: tutta l’enorme quantità di legna che sarà raccolta dagli operai e dalla Forestale verrà portata in nun parcheggio della frazione e poi regalata ai residenti. Ora, ovviamente, forte apprensione anche per le avverse condizioni meteo del fine settimana in arrivo: di nuovo allerta della Protezione civile.