Lunedì del Cinema: un serial killer in una Corea violenta, “Memorie di un assassino” foto

Partiti alla grande i Lunedì del Cinema con il film I Miserabili ed una sala piena…piena per i numeri che consentono le disposizioni anti-Covid, ovviamente, lunedì sera 28 settembre la rassegna del cinema Gloria propone “Memorie di un assassino”  di Bong John-ho. La rassegna cinematografica, che viaggia spedita verso i trent’anni, è un’occasione di incontro fondamentale per la città e per gli amanti del cinema con le sue proposte di qualità scelte dal Circolo Arci Xanadù tra i film in concorso nei vari festival e il circuito degli indipendenti.

Bong Joon-ho è il regista dell’anno. Dopo aver vinto la Palma d’Oro a Cannes 2019 grazie all’acclamato “Parasite”, ha sbancato l’edizione 2020 degli Oscar aggiudicandosi ben quattro statuette: Miglior Sceneggiatura Originale, Miglior Regia, Miglior Film Internazionale e Miglior Film (mai nella storia una pellicola vincitrice del premio al Miglior Film Straniero era riuscita ad affermarsi anche nella categoria più importante). Per i Lunedì del Cinema viene riproposta l’opera che ha fatto conoscere al mondo il talento dell’autore sudcoreano: “Memorie Di Un Assassino”, lungometraggio del 2003 che fece il giro dei festival più rinomati, ma che, nel nostro paese, è arrivato nelle sale solo recentemente.

La storia è vera, è quella del primo caso di serial killer nella Corea del Sud, un omicida attivo tra il 1986 e il 1991 in un paese di provincia. Noi seguiamo l’indagine attraverso due poliziotti locali dai modi spicci, privi di scrupoli, abbastanza cretini ma con un forte desiderio di prendere il colpevole, e ad un certo punto anche tramite il poliziotto sofisticato che viene da Seoul, diverso da loro, più determinato e preciso. Grottesco e note di commedia si mescolano in modi fantastici alla serietà, al dramma e alla dedizione.

lunedì del cinema memorie di un assassino

Il momento storico in cui si svolgono i fatti,  in Corea si respirava nella società un clima di violenza e tensioni. “Memorie di un assassino” vive di sfondi, di eventi che accadono dietro ai personaggi mentre questi sono concentrati sull’indagine, e sono esercitazioni per la difesa, proteste studentesche, risse, cattiveria, abuso dei detenuti…. Tutto parla di una società violentissima, la polizia è senza scrupoli e non rispetta le regole, i giornali ci vanno a nozze. Proprio allora emerge il primo caso di serial killer della nazione.

Bong Joon-ho, che in quegli anni aveva circa 18 anni, ricostruisce il caso inventando i tre detective e usandoli per esplorare l’ossessione di un paese che marciava a fatica verso il benessere che sarebbe arrivato brutalizzando il prossimo.

 

Spazio Gloria via Varesina – Como

28  settembre ore 21

MEMORIE DI UN ASSASSINO

di Bong John-ho

Interpreti: Song Kang-ho, Kim Sang-kyung, Kim Roe-ha, Song Jae-ho

SUD COREA  2003

Ingresso unico € 7,50 (compresi diritti di prevendita).
Abbonamento del ciclo (14 film) € 60.
Ingresso riservato ai soci ARCI
IMPORTANTE:
– Per chi non possiede l’abbonamento de “I Lunedì del cinema” E’ OBBLIGATORIO L’ACQUISTO DEL BIGLIETTO ONLINE, da fare esclusivamente su www.spaziogloria.com/biglietteria.
– Per chi ha l’abbonamento della passata edizione della rassegna, non avendo potuto fruire di 13 proiezioni, l’ingresso sarà gratuto, ma E’ OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE, da fare inviando un’email a prenotazionigloria@gmail.com. La prima volta che verrete al cinema dovrete esibire il vecchio abbonamento e vi verrà consegnato quello nuovo.
– Chi non ha l’abbonamento e vuole acquistarlo dovrà comunque scrivere un’email a prenotazionigloria@gmail.com indicando la data in cui intende venire al Gloria

Spazio Gloria via Varesina 72 – Como
Info: www.spaziogloria.com