Clamoroso in serie C: sciopero per domenica dell’Aic, niente derby per il Como foto

La squadra azzurra attesa a Meda. Ma oggi l'associazione di categoria ha deciso per una clamorosa serrata.

I giocatori della Serie C non scenderanno in campo nel prossimo weekend. L’Associazione Italiana Calciatori ha indetto uno sciopero in queste ore. Riguarda da vicino anche il Como, impegnato domenica a Meda contro il Renate. Si tratta di una scelta clamorosa che è stata annunciata dall’AIC, l’Associazione Italiana Calciatori, attraverso un comunicato ufficiale.

“L’Associazione Italiana Calciatori, preso atto dell’impossibilità di raggiungere un’intesa con la Lega Pro sul regolamento del minutaggio dei giovani e l’abolizione delle liste dei giocatori utilizzabili nel Campionato di Serie C, conferma che i calciatori non scenderanno in campo nella prima giornata di campionato fissata per sabato 26 e domenica 27 settembre prossimi.

L’azione di protesta nasce dall’inspiegabile passo indietro della Lega Pro, rispetto al regolamento in vigore nella precedente stagione sportiva, relativo alla reintroduzione di limitazioni, sostanzialmente obbligatorie, dell’utilizzo di un numero massimo di calciatori professionisti”.

 

A dare vita a quello che è un vero e proprio sciopero è quindi la novità adottata per questa stagione delle liste chiuse a 22 elementi. La Lega Pro ha deciso di scegliere questa strada al fine di rendere le stagioni più sostenibili da un punto di vista economico per il club, ma così facendo per i calciatori potrebbe esserci meno spazio nelle varie rose.