Prestiti Compass a Como: cosa bisogna sapere

Più informazioni su

La ricerca di soluzioni convenienti a livello di finanziamenti è oggigiorno sempre più in aumento, complice anche la crisi economica. Nel mare magnum delle offerte commerciali, in un mercato sempre più competitivo, come quello dei prestiti a Como, Compass si conferma come una delle realtà più affidabili in assoluto. Con una storia risalente al 1951 e vista la sua appartenenza ad un gruppo solido del calibro di Mediobanca, Compass a Como e in Italia è una finanziaria da tenere in considerazione per i molteplici servizi proposti.

Generico settembre 2020

Tante alternative con un solo obiettivo: soddisfare i clienti

La cessione del quinto rientra senza ombra di dubbio tra le proposte commerciali più gettonate tra i dipendenti di imprese pubbliche e private che, potendo contare su un contratto a tempo indeterminato e sulla ricezione di entrate certe date dalla busta paga, decidono di finanziarsi un progetto o di coronare un loro sogno, versando una rata corrispondente ad un quinto del loro stipendio, al netto delle entrate. E lo stesso fanno i pensionati. Rata bassa, costante e automatica. Non si corre il rischio di dimenticare il saldo della rata, né di imbattersi in questioni burocratiche, tipiche dei bollettini, perché è il datore di lavoro o l’ente pensionistico che si occupano di tutto. La trattenuta tu la leggi in busta paga o sul cedolino della pensione.

 

Compass è una soluzione ottimale anche per quanto riguarda i prestiti personali, dove l’importo massimo richiedibile ammonta a 30.000 euro. Soluzioni estremamente flessibili e su misura, contraddistinte da massima trasparenza. Paghi quanto viene indicato nel piano di rimborso. Con i prestiti Compass, infatti, non si devono fronteggiare spese extra, non previste inizialmente, oppure costi aggiuntivi last-minute. La professionalità di una società finanziaria specializzata nel credito al consumo passa inevitabilmente anche da questi piccoli dettagli.

 

 

Quali sono di fatto i punti di forza dei prestiti Compass?

 

Sintetizzare quelli che possono essere i vantaggi nel richiedere un prestito con Compass di Mediobanca non è affatto semplice. La consulenza è uno dei fiori all’occhiello delle agenzie Compass. I consulenti presenti in tutte le sedi, compresa la filiale comasca di Compass, sono preparati e pronti a consigliare la migliore soluzione a tutti i clienti. Nell’offerta commerciale di Compass, di soluzioni creditizie trasparenti e garantite, ce ne sono davvero varie. Altro punto assolutamente interessante è il canale online di Compass che permette di simulare, senza alcun impegno, il proprio prestito personale e per chi vuola addirittura richiederlo direttamente online.

 

Documenti per richiedere un prestito Compass

 

Una volta fissato l’appuntamento presso la filiale Compass di Como è necessario reperire una serie di documenti da portare in sede. Questi documenti serviranno ovviamente ai consulenti per fare un’analisi della situazione economica del richiedente e poter stabilire se il prestito può essere erogato.

 

Prima di tutto sono importanti le due ultime buste paga o altri documenti che attestano effettivamente le entrate mensili stabili. Ovviamente carta d’identità e codice fiscale e se si è cittadino straniero residente in Italia il permesso di soggiorno.

 

 

Conclusioni

Può capitare di aver bisogno di liquidità per acquistare una nuova auto, per la ristrutturazione della propria casa o semplicemente per far fronte ad una spesa imprevista. Per fortuna sul nostro territorio, come abbiamo visto, c’è Compass che con la sua filiale garantisce una consulenza professionale e totalmente gratuita. Basterà fissare un appuntamento oppure visionare il sito web ufficiale Compass per ricevere tutte le informazioni.

 

 

Più informazioni su