Al Giovio classe in quarantena per lo studente positivo: da lunedì didattica a distanza foto

La conferma dal preside. Lo studente non ha sintomi. Le rassicurazioni del preside.

La conferma arriva dal preside, Nicola D’Antonio. Per prima cosa una rassicurazione ai genitori degli alunni del suo liceo sempre molto numeroso, il Giovio di via Paoli a Camerlata. “Nessun timore per i vostri ragazzi – spiega alla redazione -. Ats ci ha comunicato la positività di un alunno di prima (scientifico ndr) e noi abbiamo attivato le procedure previste. Intera classe in quarantena (non gli insegnanti che restano a distanzA di sicurezza dagli alunni e non sono considerati a rischio proprio dalle procedure di Ats) come pure lo studente risultato positivo, ma senza sintomi. Da lunedì per tutti la didattica a distanza. L’attività della nostra scuola non si interrompe, le altre classi sono pienamente operative senza alcun disagio”. L’intera classe, per il ritorno in aula in presenza tra due settimane, dovrà effettuare il tampone e dovrà essere negativo. Solo allora si potrà rimettere piede in classe.

 

 

Il giorno dopo la accertata positività di un ragazzo della prima scientifico al Giovio – lo studente non presenta alcun sintomo anche se è positivo al tampone – il preside insomma cerca di fare chiarezza e di dare rassicurazioni. Sia per la didattica (in presenza ed a distanza) che per la salute degli alunni. Il giovane risultato contagiato è il primo caso nelle scuole della provincia: avrebbe contratto il virus da alcuni amici nei giorni precedenti l’avvio delle lezioni.

 

 

Questi i dati odierni dell’emergenza sanitaria in Lombardia

Si conferma il trend positivo dei guariti/dimessi (+129). Elevato il numero di tamponi effettuati
(16.828). Sono 224 i casi positivi per una percentuale pari all’1,33%. A Como sette nuovi contagi.


I dati di oggi:

  • i tamponi effettuati: 16.828, totale complessivo: 1.906.689
  • i nuovi casi positivi: 224 (di cui 40 ‘debolmente positivi’ e 6 a seguito di test sierologico)
  • i guariti/dimessi totale complessivo: 78.369 (+129), di cui 1.434 dimessi e 76.935 guariti
  • in terapia intensiva: 32 (=)
  • i ricoverati non in terapia intensiva: 284 (+12)
  • i decessi, totale complessivo: 16.908 (+2)

I nuovi casi per provincia:

  • Milano: 81, di cui 47 a Milano città;
  • Bergamo: 15;
  • Brescia: 22;
  • Como: 7;
  • Cremona: 5;
  • Lecco: 4;
  • Lodi: 4;
  • Mantova: 11;
  • Monza e Brianza: 17;
  • Pavia: 32;
  • Sondrio: 1;
  • Varese: 15.