Lezzeno, ore di angoscia: prosegue la ricerca di Emilio Russo foto

A 48 ore dalla scomparsa, mezzi, uomini e cani molecolari setacciano, senza sosta, la zona alla ricerca del docente ed ex politico comasco

Proseguono da ormai 48 ore le ricerche da parte di CNSAS, SAF (Nucleo SpeleoAlpino Fluviale), Carabinieri, Vigili del Fuoco e Protezione civile, del 70enne Emilio Russo, ex politico comasco, scrittore e docente molto noto sull’intero territorio lariano, uscito martedì pomeriggio per una breve escursione nei boschi sopra Lezzeno (dove ha una casa di vacanza) senza farvi più ritorno.

Ricerca Emilio Russo Lezzeno

« Il terreno è molto complesso e impervio – hanno raccontato i tecnici della Stazione del Triangolo Lariano, XIX Delegazione Cnsas – sin dalle prime ore siamo stati impegnati a in diverse calate tecniche nei canali che si trovano sopra l’abitato di Lezzeno, nella zona che, secondo i conoscenti, potrebbe essere stata la probabile meta dell’escursione di Russo. Ovviamente, adesso abbiamo anche allargato la maglia delle ricerche, oggi i tecnici della squadra Forra sono entrati in un torrente per effettuare una bonifica».

Ricerca Emilio Russo Lezzeno

Un terreno definito “impegnativo” persino dagli uomini del soccorso alpino, composto da sassi, alberi e salti a cui bisogna prestare moltissima attenzione. «La difficoltà é anche nel sottobosco, formato da tanti piccoli canali, che rendono le ricerche ancora più difficoltose. Siamo impegnati costantemente dalle 22 di martedì sera con circa 15 persone a rotazione e abbiamo intenzione di andare avanti. Allo stato attuale, purtroppo, non abbiamo alcuna indicazione. Stasera faremo il punto della situazione e studieremo altre strategie di ricerca».

Ricerca Emilio Russo Lezzeno

Una grande mobilitazione di mezzi, uomini e cani molecolari, che proseguono senza sosta nella ricerca di Emilio Russo: ieri sera, la zona é stata monitorata anche da un drone dei vigili del fuoco di Rovigo dotato di “termoscanner”, capace di rilevare presenza umana anche nell’oscurità. Tanti, in queste ore, i messaggi e i commenti carichi di preccupazione e ansia apparsi sui social network, mentre gli abitanti della cittadina sul lago si stringono intorno ai familiari di Emilio Russo, che stanno vivendo momenti di grande angoscia e apprensione.