La nuova versione del tunisino che ha aggredito il Don:”Non sono stato io…” fotogallery segui la diretta

Martedì pomeriggio le ampie ammissioni e la spiegazione del folle gesto. Oggi, a quasi 48 ore dalla brutale aggressione mortale a don Roberto, la nuova versione, a conferma che forze i problemi psichici sono davvero importanti e presenti: il 53enne tunisino arrestato per l’omicidio, questa mattina al Bassone, ha fornito una version e differente al giudice per le indagini preliminari. Di fatto ha negato di aver assassinato il sacerdote. “Non sono io l’autore del delitto…” chiamandosi fuori da tutto. Una versione in netto contrasto con quella dell’immediatezza con tanto di particolari pure macabri. Il giudice ha deciso per la convalida del fermo operato dalle forze dell’ordine. IL tunisino è accusato di omicidio volontario.