Carnini lancia l’iniziativa “A scuola di bontà”

Grazie alla collaborazione con l’associazione Abio Como, Carnini regalerà materiale ludico-ricreativo ai bambini ricoverati in quattro ospedali comaschi

Sostenere le famiglie per far fronte all’acquisto di materiali scolastici per i propri figli e aiutare i bambini in ospedale a superare l’impatto del ricovero attraverso il gioco. Con questo scopo Carnini, storico marchio Parmalat di latte del territorio comasco, promuove la campagna A Scuola di Bontà per contribuire, in un periodo storico difficile come quello attuale, a sensibilizzare sul valore dell’educazione dei più piccoli e sull’importanza della vicinanza anche ai bambini più sfortunati ricoverati negli ospedali comaschi, con il coinvolgimento di Abio Como, l’Associazione per il Bambino In Ospedale.

abio como

«L’impegno di Carnini è da sempre quello di essere un punto di riferimento per il territorio – ha dichiarato Giuliano Gherri, Direttore Marketing di Parmalatcon questa campagna su tutte le nostre confezioni di latte fresco vogliamo sostenere le famiglie nell’acquisto dei materiali scolastici, ribadendo l’importanza del latte per la crescita dei più piccoli. Abbiamo poi scelto di continuare la collaborazione nata con Abio Como durante il periodo del lockdown, che ha visto la donazione di 1000 kit gioco ai bambini ricoverati nei reparti di pediatria degli ospedali di Como. Con questo progetto devolveremo ogni giorno pari valore alle famiglie e all’associazione per permettergli di acquistare materiale da utilizzare nelle loro giornate di assistenza ai più piccoli negli ospedali Sant’Anna di San Fermo della Battaglia, Valduce di Como, Sant’Antonio Abate di Cantù e S.F Fatebenefratelli di Erba».

“A Scuola di Bontà” è un concorso attivo fino al 25 novembre e permette a tutti i consumatori di essere sorteggiati e vincere ogni giorno una gift card del valore di 100 euro per l’acquisto di materiali scolastici spendibili online o nei punti vendita aderenti. Inoltre, ogni volta che un consumatore verrà estratto come vincitore, Carnini donerà una gift card di equivalente valore all’associazione Abio Como. Abio metterà a disposizione dei bambini ricoverati materiale ludico-ricreativo per aiutarli a superare le difficoltà della degenza ospedaliera e dell’impatto che la lontananza dalla vita quotidiana può avere sul loro benessere psicofisico.

«L’idea di collaborare con un marchio storico del nostro territorio come Carnini – ha affermato Franca Bottacin, Presidente Abio Comoche ha nel latte un alimento importante per l’infanzia, e a cui Abio si rivolge con i suoi volontari, ci ha subito convinto. Questa collaborazione ci ha consentito e tuttora ci consente di mettere a disposizione dei bambini ricoverati materiali di ricreazione con il sostegno che riceve grazie alle iniziative messe in campo da Parmalat. Ringraziamo Parmalat per avere scelto Abio Como per questa collaborazione».