Incensum, arte e paesaggio per LakeComo Music Festival alla Madonna del Soccorso

Fisarmonica e arpa in un luogo favoloso come il Santuario della Madonna del Soccorso. Sabato concerto il LakeComo Music Festival

Panorama e musica, arte e musica, spiritualità e musica, c’è sempre la grande musica del LakeComo Music Festival al centro degli eventi proposti da Amadeus Arte che organizza la rassegna. Sabato 19 settembre si dovrà affrontare una, breve, suggestiva passeggiata per raggiungere il Santuario della Madonna del soccorso a Ossuccio in Tremezzina, lì Sara Calvanelli e Floraleda Sacchi, direttrice artistica del festival, si esibiranno in Incensum, un concerto per fisarmonica e arpa.

L’appuntamento è una piacevole sorpresa fuori programma che Amadeus Arte ha inserito per soddisfare le numerose richieste di partecipazione che gli spazi ridotti causa distanziamento sociale non riescono a soddisfare. Proprio per questione di spazi ci si è rivolti a location all’aperto come il Santuario della Madonna del Soccorso. Si potrà salire la collina con una piacevole camminata di poco meno di mezz’ora lungo il viale delle cappelle dichiarato insieme al Santuario Patrimonio dell’Unesco nel 2003, ad attendervi sulla cima ci sarà una vista mozzafiato e un momento musicale meditativo e poetico.

L’ingresso è gratuito, ma la registrazione è necessaria per poter monitorare il numero dei posti a sedere disponibili.

Nel programma saranno eseguite musiche di Claudia Montero, Rolf Løvland, Ludovico Einaudi, Philip Glass, Cristian Carrara, oltre che di Sara Calvanelli e Floraleda Sacchi

lakecomo musica festival

Questa sede si raggiunge a piedi attraverso la via crucis del Sacro Monte. Potete iniziare il percorso dalla cappella 1 o 4 a seconda del parcheggio che sceglierete o arrivare a piedi con una deviazione dalla Greenway del lago. La passeggiata è parte del Sacro Monte di Ossuccio, patrimonio dell’Unesco. Oltre alle opere d’arte contenute nelle cappelle potrete ammirare un paesaggio unico sul lago. Il concerto si terrà nel Santuario e si potrà ascoltare anche dal piazzale antistante.

Il concerto è in collaborazione con il Santuario della Madonna del soccorso.

Ingresso gratuito con prenotazione

Riserva un posto gratuito

Si prega di inviare una mail qualora ci fossero bambini per la disposizione delle sedie e il distanziamento di sicurezza.

 

Sara Calvanelli

Spaziando dai canti antichi alla sperimentazione, dall’improvvisazione libera alla scrittura per il teatro, la danza e l’immagine, Sara ricerca da sempre una dimensione personale e femminile di fisarmonica.

Ha realizzato concerti e performance in oltre dieci paesi nel mondo e numerose collaborazioni con artisti internazionali – senza distinzione di genere, provenienza e linguaggio- convinta che la musica sia uno dei più potenti strumenti di realizzazione e incontro.

Il suo debutto discografico Onironautiche (2017, Amadeus Arte) ruota attorno all’ esplorazione – anche attraverso il canto – del lato acquatico e lunare di uno strumento conosciuto principalmente per le sue spettacolarità virtuosistiche, ma che custodisce nel respiro la propria essenza e in esso affonda radici ancestrali.

Diplomata presso il Conservatorio Verdi di Milano, allo studio della fisarmonica ha affiancato quello del pianoforte, della composizione e del canto.

Floraleda Sacchi

Musicista, compositrice e produttrice, Floraleda Sacchi si distingue nel suo originale percorso musicale che unisce arpa acustica con l’elettronica, musica classica, minimale e pop.
Dopo aver maturato una solida formazione, Floraleda intraprende una carriera classica di successo che la porta a vincere 16 premi in concorsi internazionali, un Latin Grammy, nel 2018, con il progetto per arpa e orchestra d’archi Magica y Misteriosa, e a suonare a Carnegie Hall New York e nelle principali sale da concerto del mondo.

Dopo aver registrato album per Decca e Deutsche Grammophon, decide di fondare la sua etichetta, Amadeus Arte, e intraprendere un nuovo percorso più personale nel fare musica, componendo propri brani e applicando elettronica, looper ed effetti all’arpa, per sviluppare un suono estremamente personale e una nuova identità artistica. Il suo primo progetto in questa direzione, #Darklight (2017), rimane per molto tempo in vetta alle classifiche in vari paesi del mondo.

 

PROSSIMI CONCERTI DEL FESTIVAL

20/09/2020 – 17:00 PROMENADE – Florian Koltun & Xin Wang (pianoforte a 4 mani) – Villa Bernasconi, Cernobbio
27/09/2020 – 17:00 EN BATEAU – Jan Palenicek (violoncello), Jitka Cechova (pianoforte) – Villa Bernasconi, Cernobbio
02/10/2020 – 17:30 SONATA – Silvano Minella (violino), Flavia Brunetto (pianoforte) – Villa Carlotta, Tremezzina

Tessera “Amici di Amadeus Arte”: con 30€ potrete accedere gratuitamente a tutti i concerti e gli eventi speciali del LakeComo Festival.

COME PARTECIPARE AI CONCERTI

Partecipare ad uno spettacolo non sarà semplice come prima, ma nemmeno così diverso dall’andare in un negozio o al supermercato. Vi suggeriamo di vivere la cosa con calma e considerare varie stranezze come un piccolo spettacolo dentro lo spettacolo anche perché non è possibile fare diversamente se decidete di partecipare.

Vige l’obbligo di registrarsi anche nei concerti con ingresso gratuito, d’altra parte avrete un posto dove stare comodi senza ressa e il concerto sarà qualcosa di più intimo. La registrazione, presente sulla pagina di ogni singolo evento, è semplice e se ritornerete più di una volta ulteriormente semplificata.
Anche i soci ci devono comunicare la loro partecipazione via email o whatsapp o sms almeno 12 ore prima dell’inizio del concerto.

Premesso questo, vi elenchiamo qui ciò che comporta assistere ad un concerto attuando le ultime normative in materia e le misure che vi verrà richiesto di rispettare:

  • La temperatura verrà controllata all’ingresso come avviene anche entrando in un ristorante o negozio.
  • All’ingresso dovete solo comunicare il vostro nome o esibire lo schermo dello smartphone con la ricevuta. Sarà possibile acquistare i biglietti anche all’ingresso da 1 ora prima dell’inizio del concerto, ma vi verrà comunque chiesto di lasciare Nome, Cognome e un vostro recapito;
  • I biglietti/riserva posto gratuito possono essere comperati fino al massimo numero di 4. L’ordine viene considerato “nucleo di congiunti” e tra le persone in questione non viene applicato il distanziamento che ci sarà per tutti gli altri partecipanti/nuclei come da chiara indicazione AGIS;
  • Se partecipate ad un evento a pagamento con ragazzi fino a 14 anni, che accedono sempre gratuitamente, vi preghiamo di inviaci una mail specificando il loro numero, permettendoci così di monitorare il numero dei presenti e riservare le sedie per voi adeguatamente distanziate dalle altre.
  • uso della mascherina all’accesso. La mascherina può essere abbassata una volta seduti;
  • rispettare i percorsi in entrata ed uscita in base alla cartellonistica esposta;
  • rispettare i posti a sedere e non spostarli e la distanza interpersonale minima di un 1 mt;
  • Gli spazi e le sedie vengono regolarmente sanificati secondo le norme vigenti.