Riozzese Como, parla Verga:”Prenderò provvedimenti, ma ho una super squadra” foto

Il presidente della formazione alla redazione:"Anche questa mi doveva capitare. Ma ora più attenzione da parte di tutti".

Il caos dopo un avvio scoppiettante. Invece di festeggiare i tre punti portati a casa da Perugia – con un perentorio 0-3 maturato già nel primo tempo – la Riozzese Como si lecca le ferite. E cerca di ripartire dopo una prima giornata di campionato (serie B calcio femminile) che difficilmente verrà dimenticata da tutto l’ambiente. Perchè adesso tutto è nelle mani del giudice sportivo. Giovedì la decisione dopo le sei sostituzioni fatte ieri a Perugia (al posto delle cinque consentite): il giudice sportivo potrebbe invertire il risultato del campo con un 3-0 per le umbre a tavolino.

stefano verga riozzese como in diretta studi di ciaocomo

 

Errore tecnico importante, poche scuse. E nessuno le cerca anche se in tanti si chiedono come è stato possibile farlo. Ultima sostituzione – qurella incriminata – a pochi minuti dalla fine. Solo una multa ? Ci può stare anche se improbabile. Il presidente oggi si è soffermato per pochi attimi con la redazione di CiaoComo:”Come mi sento ? – Beh, arrabbiato nero, questo è ovvio. Anche questa mi doveva capitare in questo anno. Non sono bastati tutti gli altri problemi. Chiaro che prenderò provvedimenti, ma inutile anche piangersi addosso”.

 

Provvedimenti di che tipo ? Verga glissa, ma conferma l’intenzione di dare un forte segnale a chi non si è accorto dell’errore. Rimarcato da tutti i siti specializzati di calcio femminile. Oggi il numero uno della Riozzese ha rifiutato le dimissioni che – con grande onestà – il mister Pablon Wergikfer gli ha presentato in mattinata. Forse sentemdosi colpevole di questo errore tanto clamoroso quanto rischioso per l’avviod ella stagione. La Riozzese Como rischia di partire da 0 anche dopo una bellissima vittoria.

 

LEGGI ANCHE

https://www.ciaocomo.it/2020/09/11/la-nuova-sfida-di-verga-parte-da-perugia-in-diretta-con-noi-la-fiducia-di-mister-pablo/200763/

 

 

“Domani in comune a Como – conclude Verga – presentiamo le nostre bellissime maglie. Poi rimbocchiamoci le maniche e ripartiamo. Se ci sarà la sconfitta o se solo una multa, comunque meglio essere ora più concentrati ed attenti. In questa situazuone – conclude il presidente – ho una sola certezza: che ho visto una grande squadra a Perugia, il nostro portiere non ha neppure fatto una parata. Siamo molto forti, su questo nessun dubbio”.