Como, esposizione straordinaria del Crocifisso: “Guardiamolo ed affidiamoci a lui…” fotogallery segui la diretta

Le parole del Preposto generale dei padri Somaschi questa sera. La nostra presa diretta: grande emozione

Suggestione e grande emozione. Visto che nella settimana Santav – in piena pandemia – i comaschi non hanno potuto vederlo da vicino (niente bacio anche stavolta, ma preghiere si), ecco che stasera – e per l’intero week-end – nella basilica del Crocifisso il simbolo della fede religiosa di migliaia di comaschi è tornato in esposizione. La cerimonia l’abbiamo trasmessa in diretta poco fa (video allegato).

Como, esposizione straordinaria del Santo Crocifisso nella basilica di viale Varese

 

Le parole di stasera di padre Josè Nieto, preposito generale dei Padri Somaschi (al suo fianco il Priore don Enrico, amatissimo dai fedeli della zona):”Lo abbiamo visto passare tra di noi – ha detto – ora guardiamolo ed affidiamoci a lui”. Il Santo Crcifisso resta espostyo per la devozione (niente bacio come detto) per l’intera serata e per la notte fino a domattina. Domani in serata (ore 18) la messa prefestiva per ricordare tutti i definti del Covid: la presiederà don Gianluigi Bollini, vicario di Como centro. Poi domenica, con messe alle 8,30, 10, 11,30 e 18 , la conclusione. In serata la sua riposizione dopo che il sindaco Landriscina avrà offerto il cero votivo ed il vescovo Cantoni celebrato i vespri solenni.

 

 

LEGGI ANCHE

https://www.ciaocomo.it/2020/09/10/non-ce-il-bacio-ma-la-visita-si-riecco-il-santo-crocifisso-per-la-devozione-dei-comaschi/200651/