La sorpresa

Il sindaco acquista le mascherine per tutti gli alunni prima delle lezioni:”E’ per voi”

Aldo Riva pensa a tutti i suoi studenti prima del ritorno tra i banchi. In queste ore la distribuzione

Una bella lettera (che qui riportiamo integralmente) diestinata a tutti i bambini  e ragazzi da 3 a 18 anni (una settantina circa) di Dizzasco che stanno per tornare a scuola. Lettera per spiegare che le mascherine ricevute in queste ore a casa sono lavabili e riutilizzabili e si devono avere con sè per l’avvio della stagione scolastica. Per i piccini con i disegni dei cartoni animati, per gli altri in cotone bianco. Il bel gesto del primo cittadino Aldo Riva.

 

 

Qui il testo completo, sopra le foto delle mascherine distribute

 

C??????? ????? ?????????? ???? ???????? ?
???? ???? ??????????! ???
Ho personalmente acquistato delle mascherine che, a partire da oggi, verranno consegnate a tutti i nostri 75 bambini/e e ragazzi/e di età compresa tra i 3 ed i 18 anni.
Sono lavabili e riutilizzabili. Per i più piccoli con dei disegni di cartoni animati e per i ragazzi classiche in cotone bianco.
Accompagnate da una lettera:
Cari bambine/i, cari ragazze/i,
l’apertura di un nuovo anno scolastico è sempre carica di emozioni e ricca di aspettative, ma questa volta lo è sicuramente di più, dopo tanti mesi di lontananza dalle aule, dai compagni di classe, dagli insegnanti: vi troverete sicuramente cambiati, cresciuti, più maturi, più responsabili; avrete molte cose da raccontare, idee e pensieri da condividere.
Un caro saluto a tutti voi studenti, e un augurio particolare ai più piccoli, buono studio!
A tutti vanno gli auguri più sinceri per un sereno e proficuo lavoro, ricco di successi. Soprattutto a chi entra per la prima volta nel mondo della scuola.
Non abbiate paura di ciò che non conoscete, imparate più che potete, fate tesoro di quanto i vostri bravissimi maestri/professori vi insegneranno, e non dimenticate mai di divertirvi e di coltivare le vostre passioni.
Un augurio speciale per un buon anno scolastico a voi e alle vostre famiglie!
Il sindaco, Aldo Riva
commenta