Un Thomas da urlo e Cantù torna a sorridere in Supercoppa: suo il derby con Varese foto segui la diretta

Lui il protagonista del match di questa sera a Desio. Ritorno dei tifosi, quasi 700 sugli spalti con mascherina.

Dopo la rimonta sfiorata a Varese e la beffa contro Brescia nel turno antecedente, il primo successo della stagione di Cantù arriva puntuale nel replay contro la Openjobmetis. Il primo urrà dell’Acqua S.Bernardo era nell’aria ma alla formazione di coach Pancotto mancava ancora qualcosa. E quel qualcosa si è concretizzato nella penultima sfida del Girone A di Eurosport Supercoppa 2020. I canturini, all’esordio stagionale con il proprio pubblico stasera (tutti con mascherina), sfoderano una performance di squadra davvero soddisfacente, sotto tutti i punti di vista. A Desio è rivincita biancoblù: 81 a 72 al 40’, Varese al tappeto. Per la San Bernardo prestazion e da urlo di Thomas, 20 punti e presenza in campo di spesssore.

 

Acqua S.Bernardo Cantù-Openjobmetis Varese 81-72
(22-18, 19-17; 21-19, 19-18)

Cantù: Thomas 20, Smith 11, Kennedy, Woodard n.e., Procida 4, Leunen 10, La Torre 9, Lanzi n.e., Johnson 11, Bayehe 6, Pecchia 10, Caglio n.e.. All. Pancotto

Varese: Morse 4, Scola 26, De Nicolao 11, Jakovics 3, Ruzzier 2, Andersson 2, Strautins 5, De Vico 5, Ferrero, Douglas 14, Virginio n.e., Librizzi n.e.. All. Cavazzana

Arbitri: Bartoli, Paglialunga e Giovannetti
Spettatori: 658

 

pallacanestro cantù successo a desio contro trento e coach pancotto

 

Ora i biancoblù sono attesi dalla trasferta bresciana contro la Germani, in programma giovedì 10 settembre, che chiuderà l’avventura in Supercoppa dell’Acqua S.Bernardo. Nel video della Pallacanestro Cantù le dichiarazioni dei due coach dopo il match (Cavazzana Varese e Pancotto Cantù).