Sant’Abbondio, il vescovo indica la strada:“Chiesa di Como, ora riparti con audacia” foto

Le sue parole oggi in Duomo davanti a fedeli ed autorità. L'intera celebrazione qui in video

In cattedrale, in occasione della festa del patrono Sant’Abbondio, il Vescovo di Como Oscar Cantoni si è rivolto a tutta la diocesi invitandola ad avere coraggio in questo momento di grande incertezza:”Dio non abbandona il suo popolo. In questo tempo di provvisorietà e incertezza siamo chiamati a essere una Chiesa attrattiva, che sa essere presenza profetica”.

vescovo oscar cantoni messa sant'abbondio 2020

In una Chiesa messa a dura prova dal virus il presule lariano ha successivamente ribadito la necessità di mettere il Signore davanti a tutto:”Dio ci ama e ci aiuta a capire i tempi presenti. Ci servono nuove speranze e non schemi consolidati”. Non ha mancato di toccare anche il delicato momento che sta vivendo il Sinodo diocesano e ha invitato tutti a non lasciarsi scoraggiare ma, anzi, a proseguire il cammino con rinnovato spirito: “La Chiesa sia lievito sul territorio”.