Anche il vescovo Cantoni alla città:”Cara Como, adesso rialzati e cerca di ripartire” foto

Le sue parole durante l'omelia di ieri sera. Presenti autorità militari e politiche.

Como che deve rialzarsi. Non solo il sindaco Landriscina (vedi precedente lancio) ha usato questo termine, ma anche il vescovo Oscar Cantoni. Un invito alla ripresa – ed alle attività quotidiane – dopo l’incubo della pandemia che ha toccato pesantemente anche Como ed il suo territorio. Il vescovo ha parlato alla città ieri sera in occasione dei Vespri per la festa di Sant’Abbondio, nella basilica intitolata al patrono. In prima fila il prefetto Ignazio Coccia, il sindaco Mario Landriscina, in Basilica pure il suo vice Adriano Caldara e gli assessori Elena Negretti e Livia Cioffi. Presenti anche rappresentanti delle forze dell’ordine.

vescovo oscar cantoni messa sant'abbondio 2020

 

Il discorso del vescovo Cantoni a Sant’Abbondio nel video allegato dal “Settimanale della Diocesi di Como”. A fine celebrazione la tradizionale benedizione del Cero votivo del Palio del Baradello che quest’anno non avrà luogo come da tradizione. Presenti, però, alcuni rappresentanti della storica kermesse cittadina.

 

 

(Foto e video tratti da “Il Settimanale della Diocesi di Como” online)