Zelbio Cult: gran chiusura con un ricordo di Federico Fellini

Più informazioni su

In una stagione difficile per via della pandemia Covid-19 Zelbio Cult sta per chiudere il ciclo di incontri come da programma. Non è poco se si pensa che la maggior parte dei festival e delle rassegne è saltato o è stato drasticamente ridotto. Merito della tenacia del direttore artistico Armando Besio e di tutta l’organizzazione, formata da volontari, che hanno applicato scrupolosamente le linee guida anticontagio anche a costo di perdere diversi posti per il pubblico. Voto 9.

Ultimo appuntamento sabato 29 agosto, tema della serata è il cinema e in particolare la figura di Federico Fellini: Cristina Battocletti, scrittrice e giornalista dell’inserto culturale domenicale de “Il Sole 24Ore”, critica cinematografica, racconta uno dei più celebrati registi italiani di tutti i tempi, a 100 anni dalla sua nascita.

Onirico, bizzarro, orchestratore di immagini e di visioni, di ritmi narrativi, Federico Fellini è stato premiato con 5 Oscar: nel 1057 per La strada (1954), nel 1958 Le Notti di Cabiria (1957), nel 1964 per 8 e mezzo (1963), nel 1976 per Amarcord (1973) e nel 1993 con un Oscar alla carriera.

federico fellini
Informazioni generali:

è obbligatoria PER OGNI SERATA la prenotazione dal sito www.zelbiocult.it: i posti sono contingentati nel rispetto della normativa regionale corrente e delle misure adottate con l’ultimo D.P.C.M.

– Presentarsi all’ingresso del teatro muniti di mascherina

orario: inizio ore 21.00

– ingresso libero

– tutti gli incontri si svolgono al Teatro Comunale di Zelbio, Piazza della Rimembranza

Più informazioni su