33 itinerari lombardi nell'”Atlante dei Sentieri di Campagna” di Albano Marcarini

Più informazioni su

Strade bianche che s’inoltrano nella campagna lombarda, da percorrere facilmente a piedi o in bicicletta, per ritrovare un tempo sospeso e tutto per noi. “L’Atlante dei sentieri di campagna” di Ediciclo Editore, è una nuova collana dedicata ai sentieri lontani dal trambusto delle città, tra il mare e la collina, dove le strade sono sterrate e le porte aperte per incontrare le persone.

Il primo volume è “Lombardia a piedi e in bicicletta” di Albano Marcarini, urbanista milanese, viaggia a piedi e in bicicletta, scrive guide, disegna mappe, dipinge paesaggi. È stato fondatore di Co.Mo.Do. (Confederazione per la mobilità dolce) e presidente dell’Inventario delle Vie di Comunicazione Storiche e segretario generale, ma per diletto, dell’AVD (Associazione Viaggi desueti).  Marcarini è  il redattore  di www.sentieridautore.it

Le 33 proposte sono radunate secondo i grandi orizzonti geografici della regione: la pianura, i fiumi, la collina, i laghi, la montagna. Così si va dall’Adda di Leonardo alla munificenza di Matilde di Canossa a San Benedetto Po, dalle ‘bollicine’ della Franciacorta alle risaie della Lomellina, dai boschi del Ticino ai castagneti prealpini, dalle limonaie del Lago di Garda alle ‘marcite’ milanesi.

atlante dei sentieri di campagna

Il territorio comasco è protagonista in diversi percorsi come Inverigo dei cipressi, che si riferisce al viale  affiancato da alti cipressi che scende da Villa Crivelli verso il santuario di S.Maria della Noce e viene chiamato dagli abitanti di Inverigo “stradun in pee” per la sua pendenza. Fu realizzato per volere del Marchese Giovan Battista Crivelli nel 1664. oppure La brughiera del Terrò, una passeggiata fra Cantù e Brenna con partenza e arrivo a Olgelasca camminando sugli altopiani che a forma di lunghe dita scendono dalle colline briantee fino al margine della pianura milanese.

Se si va più in altura ecco Il faggio delle parole, un itinerario a piedi di 2 ore e 30 circa, sul versante settentrionale del Monte Generoso. Sul versante elvetico si chiama Generoso, su quello italiano Calvagione, in ogni caso è la ‘vera’ montagna (1701 m) più vicina dove passeggiare fra alpeggi,  meravigliose vedute sui laghi prealpini e faggi secolari, fra questi spicca appunto il Foo di Parol, ovvero il ‘faggio delle parole’, per via delle scritte incise sulla corteccia. Furono lasciate dai finanzieri di custodia del vicino confine. Va detto infatti che questi sentieri furono utilizzati fino agli anno ‘60 del secolo scorso dagli ‘sfrusatori’, dai contrabbandieri, ingaggiando memorabili dispute con i militari. Il confine con la Svizzera passa poco distante.

atlante dei sentieri di campagna

Per ogni percorso è segnalata la lunghezza, il dislivello, il tempo di percorrenza e la stagione migliore nel quale fare l’escursione. Naturalmente c’è come arrivare, dove parcheggiare, mappe e tutti i riferimenti necessari per partire sicuri. Inoltre “L’Atlante dei sentieri di campagna – Lombardia a piedi e in bicicletta”, è corredato da acquerelli realizzati dall’autore e da indirizzi per trovare prodotti a km0 o assaggiare le specialità locali nelle trattorie distribuite lungo gli itinerari. Non manca la tecnologia con le tracce GPS da scaricare

I SENTIERI

1. Morimondo e le sue cascine
2. Le marcite della Bassa Milanese
3. Il Parco della Vernavola
4. Le coste dell’Agogna
5. Fra le risaie e il Po
6. La Via dei santuari
7. I “mosi” del Cremasco
8. Le cascine di Cremona
9. La Via dei Fontanili
10. L’isola del Polirone
11. Il Panperduto
12. Il Bosco del Gaggio
13. Lungo Ticino
14. Il Siccomario
15. L’Adda di Leonardo
16. Pizzighettone e la foce dell’Adda
17. La foce del Secchia
18. Nella Valle dei Mulini
19. La brughiera del Terrò
20. Inverigo dei cipressi
21. Il Monte Canto e Sant’Egidio di Fontanella
22. Il Sentiero Pedemontano del Monte Orfano
23. Bollicine in Franciacorta
24. La collina di San Colombano
25. Con Dante nell’Oltrepò
26. Montisola
27. L’antica Via Valeriana
28. Le limonaie del Lago di Garda
29. I laghi di Virgilio
30. Il faggio delle parole
31. Nel Parco della Val Senagra
32. Il posto delle castagne
33. La Via dei Mercanti

atlante dei sentieri di campagna

PAGINE: 156
PREZZO: 19,90 euro
Disponibile su tutti gli store digitali e sul sito di Ediciclo Editore

 

 

 

Più informazioni su