Il ciclista volato nel dirupo sulla discesa del “Lombardia”: oggi Remco di nuovo a casa foto

Lo annuncia lui stesso sui social. Il ragazzo belga era caduto mentre stava inseguendo Nibali il giorno di Ferragosto

Il suo volo, pauroso, era stato visto da migliaia di tifosi ed appassionati. MOmenti tremendi anche per i familiari che stavano seguendo la corsa in un locale di Como. La grande paura sembra passata. Nove giorni dopo quella aggjiacciante caduta – la testa (seppur con il caschetto protettivo) contro il muretto del ponte, poi la caduta nella boscaglia sottostante – ecco Remco Evenepoel raggiungere la sua casa in Belgio. Accompagnato da fidanzata e genitori. E’ stato lui stesso, dopo aver mostrato (video allegato) i primi passi dei giorni scorsi – con le stampelle – a postare questa foto sulla sua pagina Facebook. Annunciando il rientro a casa. Stagione compromessa per lui, ma obiettivo 2021.

remco evenepoel torna a casa dopo caduta giro lombardia

‪He should have been racing for glory at the Belgian National Championships this afternoon, but Remco Evenepoel has his own time trial – and knowing his amazing determination and willpower – we are confident he will win it.‬‪#TheWolfpackNeverGivesUp‬

Publiée par Deceuninck – Quick-Step Cycling Team sur Jeudi 20 août 2020

 

Evenepoel è stato protagonista – il giorno di Ferragosto – di un volo davvero da paura sulla discesa di Sormano: stava cercando di tenere la ruota di Nibali quando ha perso l’equilibrio ed è finito nel dirupo. Ha riportato la frattura del bacino e un problema ad un polmone, tutto in fase di guarigione ora. E’ stata subito trasportato in ambulanza al Sant’Anna e da qui dimesso dopo due giorni per il ritorno in patria.